Andreas Muller dopo Amici 16: ‘Vado a studiare in America’

Parlando dei progetti futuri, dei sogni professionali e del libro biografico in uscita a fine anno, il neo vincitore di Amici 16 Andreas Muller svela di andare in America a studiare per due settimane. Perfezionarsi artisticamente, migliorarsi e crescere professionalmente sembrano gli obiettivi maggiormente ambiti. Tra le speranze più accese anche un ruolo nel cinema e... il ritorno ad Amici come ballerino professionista.

da , il

    Andreas Muller dopo Amici 16: ‘Vado a studiare in America’

    L’ancora fresco vincitore di Amici 16 Andreas Muller parla del suo futuro e del vicino progetto di studiare in America. ‘Vado a studiare a Los Angeles’, conferma entusiasta in un’intervista. La voglia di migliorarsi, di perfezionarsi e di crescere professionalmente ha indotto il giovane marchigiano a vivere nuove esperienze oltreoceano: il modo migliore per prepararsi ad una nuova stagione nel mondo dello spettacolo che, probabilmente, lo vedrà nuovamente ad Amici di Maria De Filippi.

    ‘La gente ti dimentica’, ha recentemente affermato Andreas Muller, ma il progetto post Amici di volare in America a studiare per due settimane potrebbe rivelarsi un’alternativa produttiva. Ai microfoni del portale Velvet, il giovane ballerino ha confessato le proprie aspettative in un futuro professionale, il possibile ritorno in prima serata ad ‘Amici’, i momenti bui vissuti in famiglia ed, infine, la grande passione del cinema. Entusiasmante è stata, infatti, la partecipazione al Festival Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, dove si trova tuttora.

    Leggi anche: Amici 16: il vincitore è Andreas Muller della Squadra Blu

    Andreas Muller: due settimane studio a Los Angeles

    Ospite d’onore alla finale nazionale del concorso ‘The Look of The Year’ presso Cinecittà Village, Andreas Muller ha tra i suoi progetti due settimane studio a Los Angeles, previste per ottobre.

    Secondo quanto affermato dal giovane talento, ‘l’estero per un ballerino è il paese dei balocchi’.

    ‘Lì è nato tutto, la danza, lo spettacolo… ci sono più possibilità. In Italia il ballo non è al primo posto. C’è il calcio, c’è lo sport: sono pieni gli stadi. Anche in America, la differenza è che lì a fare il tutto esaurito sono anche i teatri…’, continua Andreas.

    Questa, una buona occasione per sperimentare nuovi luoghi guardando con i propri occhi quanto sia diversa la realtà artistica americana rispetto a quella italiana.

    E per quanto riguarda il cinema? Andreas ne è un vero appassionato: ‘Recitare ballando sarebbe il culmine dei miei sogni. Se si aprisse quella strada la prenderei volentieri’, afferma entusiasta.

    Al momento, non ci resta che attendere l’uscita del libro di Adreas Muller in cui potremmo scoprire i segreti del backstage e spezzati della sua vita.

    Andreas Muller torna ad ‘Amici’ come professionista?

    Il ballerino ha confessato di essere stato contattato dalla redazione di Amici per l’assegnazione di un ruolo da professionista all’interno della Scuola.

    ‘Tornato dagli Stati Uniti credo che ci vedremo agli studi dove si registra il programma e spero tanto che questo progetto si realizzi. Sarebbe un onore tornare da professionista, quindi con una consapevolezza diversa, lì dove ho vissuto tante emozioni da concorrente’, spiega il ballerino.

    Una cosa è certa: i fan non vedono l’ora di poterlo seguire ancora una volta sul palco a loro più affezionato. Insomma, il futuro di Andreas Muller sembra farsi davvero interessante.