Morto Gero Caldarelli: addio all’animatore del Gabibbo di Striscia la notizia

Il mondo della televisione piange il mimo e attore Gero Cardarelli; è morto l'uomo dentro al Gabibbo, a stroncarlo un male incurabile. La notizia della sua morte data dall'inviato di Striscia la notizia Luca Abete, Antonio Ricci lo ricorda come l'uomo che 'È riuscito a dare a un pupazzo, che nasceva arrogante, grazia e poesia'

da , il

    Morto Gero Caldarelli: addio all’animatore del Gabibbo di Striscia la notizia

    Addio a Gero Caldarelli, il mimo che dal 1990 animava il Gabibbo, il celebre pupazzo rosso di Striscia la Notizia. È proprio il tg satirico a dare notizia della scomparsa del mimo 75enne con il creatore Antonio Ricci, secondo cui Caldarelli ‘è riuscito a dare a un pupazzo, che nasceva arrogante, grazia e poesia‘. Scomparso il 20 agosto del 2017 per un male incurabile, ultimamente Cardarelli si era alternato, nell’interpretare il Gabibbo, con il suo allievo Rocco Gaudimonte che presumibilmente ne prenderà il posto.

    Il mondo della televisione piange Gero Cardarelli, mimo e attore, noto per essere l’uomo dentro al Gabibbo: a stroncarlo il 20 agosto 2017, come spiegato dal comunicato stampa diffuso da Striscia la notizia per annunciarne la morte, un male incurabile.

    Gero Cardarelli: la biografia

    Gero Cardarelli aveva 75 anni, essendo nato a Torino il 24 agosto 1942; l’inizio della carriera è datato 1960, quando Cardarelli (vero nome Giorgio) si iscrive alla scuola di mimo del Piccolo Teatro, ottenendo poi delle parti sia al teatro che in tv e arrivando – dopo cinque anni – ad animare Topolino davanti a Walt Disney.

    Insieme a Maurizio Nichetti, fonda nella prima metà degli anni ’70 una scuola per mimi, Quelli di Grock, ma la notorietà arriva negli anni ’90 quando Antonio Ricci sceglie Gero Caldarelli per animare il neonato Gabibbo. I due avevano già lavorato insieme a Drive In, dove il mimo era apparso nei panni di Gawronski e Pendulus

    Secondo la biografia su Wikipedia, essendo Gero Caldarelli alto 153 cm , il pupazzo viene progettato per essere alto 165 cm, permettendo così al mimo di guardare il mondo esterno tramite la bocca (per una maggiore visibilità sul palcoscenico).

    Gero Cardarelli: i libri del Gabibbo

    Oltre che mimo ed attore (nonché uomo-Gabibbo), Gero Cardarelli era anche scrittore: il primo libro nel 2003, Una vita da ripieno – Cronache dall’interno del Gabibbo (Rizzoli), nel 2016 il bis con una raccolta di fiabe intitolata Belandi, che storie! Tre mega avventure nel mondo dei besughi (Mondadori).

    Gero Caldarelli è morto: il cordoglio di Striscia la Notizia

    A dare la notizia della morte del mimo/animatore del Gabibbo è stato Luca Abete, inviato di Strisica la notizia che dalla sua pagina Facebook scrive ‘Gero Caldarelli ci ha lasciati! Per 27 anni ha “dato vita” al Gabibbo!‘. L’inviato parla di uno di quei protagonisti senza nome e senza volto, capace, con umiltà, di fare grandi cose nel silenzio del lavoro ripagato dalla passione. ‘Abbiamo scattato questa foto pochi mesi fa – conclude Abete – ora non posso che dirti il mio più sincero… Grazie!‘.