Rita Pavone sfotte il Lato B di una sconosciuta su Facebook, ma i fan non apprezzano e lei si infuria

Rita Pavone, in vacanza al mare, ha pensato di fare una 'goliardata' pubblicando su facebook la foto di un fondoschiena femminile piuttosto abbondante di un’anonima signora.

da , il

    Rita Pavone sfotte il Lato B di una sconosciuta su Facebook, ma i fan non apprezzano e lei si infuria

    Povera Rita Pavone, la scure del giudizio del popolo dei social stavolta si è abbattuta sulla rossa tutto pepe iconica cantante degli ormai andati anni ’60. Gianburrasca è solita condividere con i suoi fan e seguaci su Facebook piccole riflessioni, foto e ricordi, ma la foto di un enorme Lato B inguainato da un legging bianco effetto trasparente, no, non è proprio piaciuta, tanto che migliaia di persone hanno trovato necessario andare a scrivere il proprio pensiero in merito direttamente sul profilo di Rita Pavone, che ha reagito senza mandarle troppo a dire, in verità…

    Rita Pavone è stata dunque criticata da molti utenti di facebook per via della foto pubblicata il 22 luglio e recante la didascalia Al mercatino di Santanyi…. L’immagine riprende una donna in piedi, vista da dietro, con abbondante zoom sul fondoschiena, non proprio a prova di pin up, un sederone come se ne vedono tanti, insomma.

    Come si poteva immaginare, la cantante italiana è stata sommersa dalle critiche per questa sua infelice uscita non proprio politically correct, ma la Rita nazionale non si è lasciata intimorire e ha risposto per le rime anche a chi ha usato toni offensivi con lei (e sono stati molti).

    In un altro post Rita si rivolge direttamente ai ‘falsi moralisti’, con un altro messaggio tutto-pepe.

    DETESTO GLI IPOCRITI. DETESTO I FARISEI E DETESTO I FINTI MORALISTI.

    DETESTO CIOE’ COLORO CHE PASSANO LA VITA SPARLANDO, DA MANE A SERA, DI ALTRI E DEI LORO PROBLEMI, FISICI O PERSONALI E POI SI ADOMBRANO E FANNO I BACCHETTONI, GLI INTRANSIGENTI, I RIGORISTI, GLI INTEGRALISTI PER UNA SEMPLICE E TENERA FOTO CHE AVEVA IL SOLO SCOPO DI FARE SORRIDERE .

    A QUESTE PERSONE CHE SI ERGONO CENSORI, GIUDICI E REVISORI, CHIEDO PERTANTO DI NON ENTRARE PIU’ NELLA MIA PAGINA PERSONALE DI FACE BOOK. GRAZIE.

    DIVERSAMENTE, MI VEDRO’ COSTRETTA A BLOCCARLI.

    IO DETESTO, ANZI, ODIO, I SELPOCRI IMBIANCATI !!!!

    Ma alla fine Rita Pavone chiude la vicenda con una specie di messaggino riconciliatore via social

    BUONGIORNO A TUTTI E BUON LUNEDI’ 24 LUGLIO!

    Che dire… I vostri 53mila commenti – perchè tanti sono stati e alcuni fin troppo generosi – riguardo il mio ultimo post , si sono rivelati per me come un bagno nelle acque di una fantastica fonte della giovinezza.

    Sono stati la mia ” clinica dela belessa ” come dice la bellissima Valeria Mazza nel suo spot televisivo.

    Pur essendo io ormai una vecchia signora, con le vostre parole,voi mi avete fatto improvvisamente sentire come una quindicenne.Non finirò mai di ringraziarvi. Troppo, troppo carini.

    IO VI AMOOOOO !!!