Quentin Tarantino: nuovo film su Charles Manson e l’omicidio di Sharon Tate

Tornerà molto presto Quentin Tarantino: il nuovo film del regista di The Hateful Eight sarà su Charles Manson e sull'omicidio di Sharon Tate, uno dei casi di cronaca nera più celebri ed efferati nella storia degli Stati Uniti. Nel cast Brad Pitt e Margot Robbie.

da , il

    Quentin Tarantino: nuovo film su Charles Manson e l’omicidio di Sharon Tate

    Tutto pronto per il ritorno di Quentin Tarantino: il nuovo film del geniale regista italo-americano sarà su Charles Manson e l’omicidio dell’attrice Sharon Tate, perpetrato nella notte tra l’8 e il 9 agosto 1969 dalla ‘Family’ del diabolico criminale di Cincinnati, uno dei casi di cronaca nera più famosi nella storia degli Stati Uniti. Per il momento sulla pellicola, che non ha ancora un titolo, vige il massimo riserbo: si sa soltanto che le riprese inizieranno presumibilmente nel 2018 (e quindi sarà nelle sale non prima del 2019) e che il cast sarà quasi certamente formato da alcuni grandi nomi della cinematografia internazionale.

    Per il nuovo film di Quentin Tarantino su Charles Manson circolano infatti i nomi di Brad Pitt, che ha già lavorato con il regista di Pulp Fiction in Bastardi Senza Gloria, di Jennifer Lawrence, del fedelissimo Samuel L. Jackson e dell’emergente Margot Robbie, a cui spetterebbe interpretare la povera Sharon Tate (le due, tra l’altro, si assomigliano tantissimo).

    Ovviamente non è la prima volta che il cinema si occupa degli omicidi di Charles Manson e della strage di Cielo Drive, in cui persero la vita non solo la bellissima attrice che all’epoca era sposata con Roman Polanski ed era incinta all’ottavo mese di gravidanza, ma anche i suoi amici Wojciech Frykowski, Abigail Folger e Jay Sebring e il giovane Steven Parent che si trovava lì per caso. Da allora a oggi ci sono stati infatti numerosi film e serie TV che hanno raccontato le gesta efferate del brutale Manson e dei suoi fedeli scagnozzi (su tutti Bel Air – La Notte del Massacro, miniserie televisiva prodotta nel ’76), ma nessun grande nome di Hollywood si era fin qui dedicato alla turpe vicenda, quasi come se fosse considerata un argomento tabù. Anche per questo la ‘combo’ Quentin Tarantino + Manson promette davvero scintille e ‘rischia’ di diventare l’evento cinematografico dei prossimi anni…

    Come abbiamo già accennato, Sharon Tate, splendida attrice emergente di appena 26 anni, sposata da circa un anno e mezzo con Roman Polanski e in dolce attesa di un bambino, venne massacrata insieme ad altre quattro persone nella sua villa situata al 10050 di Cielo Drive, sulle colline di Bel-Air a Los Angeles, vittima della follia omicida di Charles Manson (che peraltro non partecipò di persona alla strage, preferendo lasciar fare il ‘lavoro sporco’ ai suoi adepti Charles ‘Tex’ Watson, Susan Atkins, Patricia Krenwinkel e Linda Kasabian). Tate e i suoi ospiti non furono gli unici a cadere sotto i colpi della setta di Manson, che nelle ore successive ai delitti di Cielo Drive si rese responsabile della morte di almeno altre quattro persone (tra cui l’imprenditore Leno LaBianca e sua moglie, assassinati in maniera orribile).

    Che dire, speriamo davvero che si sbrighi Quentin Tarantino: il nuovo film racconterà tutto questo e noi bramiamo già dalla voglia di vederlo!