Romina Power e le droghe: ‘Ho provato lsd e marijuana’, confessa la cantante

Altro che felicità con bicchiere di vino e panino. Romina Power ha provato le droghe, nello specifico lsd e marijuana. La cantante lo aveva già rivelato nel 2000, ma adesso ricorda la sua giovinezza spericolata. E del possibile matrimonio Albano Carrisi – Loredana Lecciso dice che…

da , il

    Romina Power e le droghe: ‘Ho provato lsd e marijuana’, confessa la cantante

    Romina Power ha provato marijuana e lsd. Non ci credete? La confessione arriva direttamente dalla bocca della cantante, anche se in realtà non è nuova: già nel 2000, l’ex moglie di Albano Carrisi rivelava di aver preso regolarmente lsd per un sacco di tempo, per un periodo persino tutti i giorni. Dopo aver assunto droga, andava tranquillamente in giro alle prime teatrali, alle mostre… ‘da qualsiasi parte in trip’. Alé.

    Altro che un bicchiere di vino, con un panino, la felicità (che per la cronaca, cantava l’allora marito). Romina Power ha avuto una vita spericolata, provando anche droghe.

    Romina Power: ‘Ho fatto provare la marijuana a mia sorella tredicenne’

    In particolare, in una lunga intervista a Panorama, la cantante ricorda una notte a Villa Medici a Roma in cui, ad appena 15 anni, lei e i suoi amici erano tutti fatti di Lsd, tanto da arrivare a camminare in fila indiana sopra un muro.

    Successivamente, Romina Power ha fatto provare la marijuana alla sorella Taryn, di tredici anni, e, con Paul McCartney, ai tempi legato a Jane Asher; si parla degli anni ’70, hanno provato (lei e la sorella e non meglio precisati ‘tutti’) una seduta spiritica.

    Leggi: Romina Power: ‘Al Bano è il partner ideale, c’è grande intesa’

    Romina: ‘Ero promiscua? Pare di sì’

    Non solo droghe ma anche… il terzo lato del triangolo che non è rock’n’roll: la cantante confessa che all’epoca era tutto molto ‘easy’ anche se non ci si conosceva, perché la cosa peggiore che ti potesse capitare era restare incinta, cosa che Romina Power non trova poi così brutta.

    ‘Ero promiscua? Pare di sì’, la domanda e risposta di Romina Power, cambiata da Albano. Il futuro marito, ricorda la cantante, non era felice della ‘libertà’ di Romina, che non faceva nulla per nasconderlo.

    Leggi: Al Bano e Romina Power: concerti 2017, tre date in estate

    Romina e la droga: la confessione negli anni 2000

    Come detto, le rivelazioni sulla droga da parte di Romina Power non sono nuove: nel 2000, il magazine Sette del Corriere della Sera presentava il libro ‘Underground italiana’ di Matteo Guarnaccia e la cantante confessava che viaggiava sempre portandosi sempre dietro una boccetta di LSD nel beauty case.

    Una volta, Romina Power mise per scherzo alcune gocce nel tè di Re Hussein di Giordania, uno scherzo definito pesante visto che far fare un viaggio a una persona non preparata non è un gioco.

    Leggi: Albano Carrisi e Loredana Lecciso, matrimonio in Bielorussia? Il cantante smentisce

    Albano nel 2011: ‘Il mio matrimonio con Romina finito per la droga’

    Anche Albano, nel 2011, aveva parlato del ‘libertinaggio’ di Romina Power: in un’intervista a Telecinco, il cantante si diceva convinto che la fine del matrimonio tra lui e la moglie fosse la droga. ‘Non volevo essere compagno di vita di una donna coinvolta in questo genere di cose’, aveva detto Albano, con Romina che aveva definito diffamatoria e non veritiera la dichiarazione dell’ex marito.

    Romina Power: ‘Albano si sposa con la Lecciso? Non credo, ma non mi inviteranno’

    Oggi la coppia si è ricomposta (a livello canoro), ma Power, a Panorama, spiega che anche se l’amore non finisce, lei aveva bisogno di vivere la sua vita. I trent’anni con Albano le sono sembrati come sessanta, e lei voleva vivere la sua vita. Quanto al matrimonio di Albano Carrisi con Loredana Lecciso, ‘Non mi risulta che siano in vista. In ogni caso – conclude – credo che non mi inviteranno mai’.