Milena Vukotic su Paolo Villaggio: ‘Eravamo una coppia di fatto’

Il toccante ricordo di Milena Vukotic su Paolo Villaggio: 'Eravamo una specie di coppia di fatto', ha detto l'attrice romana che per ben 8 film sui 10 della saga ha interpretato il ruolo della Signora Pina, la mite e sottomessa moglie del ragionier Ugo Fantozzi.

da , il

    Milena Vukotic su Paolo Villaggio: ‘Eravamo una coppia di fatto’

    A poche ore dalla morte dell’attore sono giunte le toccanti dichiarazioni di Milena Vukotic su Paolo Villaggio, con cui non aveva mai perso i contatti nonostante fossero passati circa 18 anni dal loro ultimo film girato insieme. Nell’immaginario collettivo Milena Vukotic ha rappresentato per anni la ‘signora Pina‘, la mite e sottomessa moglie del ragionier Ugo Fantozzi che l’attrice romana ha interpretato a partire dal terzo film della saga, Fantozzi Contro Tutti del 1980 (nei primi due il personaggio aveva il volto di Liù Bosisio) fino all’ultimo Fantozzi 2000 – La Clonazione (1999), ed è stato perciò naturale chiederle un ricordo dell’amico e collega di tante divertenti avventure.

    ‘Io e Paolo Villaggio eravamo una coppia di fatto’, ha spiegato Milena Vukotic al Corriere della Sera, ‘Ma soprattutto lui era un caro amico. In tutti questi anni non ci eravamo mai persi di vista: ci sentivamo sempre per gli auguri di Natale o per chiacchierare al telefono’.

    L’intesa tra Milena Vukotic e Paolo Villaggio non si limitava quindi ai film di Fantozzi: ‘Sì lo confermo, eravamo una sorta di coppia di fatto non solo sul set ma anche nella vita, e così ci vedevano anche gli altri: per esempio una sera andai a cena a casa sua, suonai alla porta e mi venne ad aprire la cameriera che, accogliendomi sorridente, disse a Maura, la moglie di Paolo Villaggio, ‘Signora, è arrivata la moglie di suo marito!’

    L’ultima volta la ‘signora Pina’ e ‘Fantozzi’ si erano visti due anni fa: ‘Avevo recitato in palcoscenico un testo molto bello della figlia di Paolo, Elisabetta (‘Io sono Virginia’, ndr). Fu una bella serata, dopo lo spettacolo andammo tutti insieme a cena, come una rimpatriata’.

    Milena Vukotic ha poi spiegato che tipo di persona fosse Paolo Villaggio: ‘Era caustico, cinico, bizzarro e imprevedibile. Possedeva un’ironia feroce. Ma allo stesso tempo era pure fragile e malinconico, due aspetti del suo carattere che non voleva far vedere. Negli ultimi anni si vestiva in maniera eccentrica, con gonne o lunghe palandrane, ma lui era un matto, era fatto così: non era però ostentata estrosità, Paolo era proprio un estroso di natura’.

    Queste bizzarrie però scomparivano sul set: ‘Sì, quando recitavamo era molto disciplinato e rigoroso. Ma in realtà Paolo si sentiva più scrittore che attore, ed è una vergogna che si siano accorti del suo talento solo Federico Fellini e Lina Wertmuller: Paolo Villaggio non doveva essere relegato nella maschera Fantozzi che lui stesso aveva inventato e che lo ha portato al successo. Quel personaggio lo ha ingoiato, prevalendo sul suo talento di autore e sul suo carisma anche di uomo. Ma io sono comunque orgogliosa di averne fatto parte’.

    Oggi Milena Vukotic ha 82 anni ed è pienamente attiva in teatro, al cinema e in TV. I più giovani la conoscono anche per il ruolo di nonna Enrica nella popolarissima serie televisiva Un Medico in Famiglia, in coppia con ‘nonno Libero’ Lino Banfi.