Simona Ventura: ‘La chirurgia estetica? Potevo farne a meno’

Il rapporto tra Simona Ventura e la chirurgia estetica non è destinato a proseguire: lo ha detto la stessa SuperSimo, rivelando che avrebbe potuto fare a meno dei ritocchini a cui si è sottoposta nel corso degli anni e che in futuro non toccherà più nulla del suo corpo.

da , il

    Simona Ventura: ‘La chirurgia estetica? Potevo farne a meno’

    Negli anni scorsi Simona Ventura e la chirurgia estetica si sono ‘incontrati’ in più di un’occasione, mentre oggi, superata la soglia dei 50 anni, SuperSimo si dice invece pentita dei suoi ritocchini, ammettendo che se potesse tornare indietro non si sottoporrebbe più ad alcun intervento plastico. La conduttrice torinese ha dichiarato di esser giunta a questa conclusione durante la sua esperienza a Selfie – Le Cose Cambiano, meditando sulle tante persone che hanno scritto al programma per migliorare il proprio aspetto estetico, anche con l’ausilio del bisturi.

    ‘È vero, conducendo Selfie ho imparato molto sull’aspetto psicologico di un cambiamento estetico’, ha detto Simona Ventura in un’intervista rilasciata per il nuovo numero di Chi, ‘E ho capito che della chirurgia plastica potevo farne a meno. Infatti d’ora in poi non voglio fare più niente’.

    In passato Simona Ventura ha fatto ricorso alla mastoplastica additiva (‘Lo feci per uscire da un periodo di crisi’, ha dichiarato in seguito), salvo poi pentirsene e desiderare pubblicamente ‘le tet*e di prima’. Ma è probabile che nel corso degli anni (basta confrontare le sue foto di ieri e di oggi) la presentatrice si sia ritoccata anche il naso, forse pure più di una volta, le labbra (ora sono decisamente più voluminose) e le rughe del volto. Insomma, lifting a non finire che però, se potesse, cancellerebbe con un colpo di bacchetta magica…

    LEGGI ANCHE: SIMONA VENTURA CONTRO BARBARA D’URSO PER LE CRITICHE A SELFIE

    Nella medesima intervista non si è parlato solo del rapporto tra Simona Ventura e la chirurgia estetica, ma anche di altri argomenti come il ritorno in prima serata sull’ammiraglia Mediaset e la polemica con l’ex marito Stefano Bettarini dopo le famose rivelazioni di quest’ultimo al Grande Fratello Vip.

    ‘Amo rinascere ogni volta’, ha spiegato l’ex giudice di X Factor, ‘Quando mi danno per finita tiro sempre fuori il meglio di me. Non c’è mai stato nulla di facile nella mia vita: anche nei momenti di maggior successo, come è stato per me negli anni ’90, ho dovuto guardarmi le spalle perché il successo porta al potere e il potere alla solitudine, ti circondi di persone che ti sembrano giuste e ne escludi altre che avrebbero meritato più considerazione. Ho imparato tante lezioni e mi piacerebbe vedere quale altro personaggio della TV, dopo i voli che ho fatto negli ultimi 5-6 anni (dalla Rai a Sky fino ad Agon Channel), sia tornato a fare quello che faceva prima’.

    LEGGI ANCHE: SIMONA VENTURA, ‘STEFANO BETTARINI? L’HO TRADITO SOLO UNA VOLTA, LUI INVECE…’

    Alla domanda su quale sia stata la critica che l’ha fatta soffrire di più, Simona Ventura ha riposto senza indugi ‘Il razzismo intellettuale che mi relegava nel recinto del trash, l’odio degli snob per quello che piace alla gente’, e sulla tormentata fine del suo matrimonio con Stefano Bettarini ha precisato che quando uno ha successo deve purtroppo lasciare qualcosa sul campo, soprattutto se è una donna: l’uomo gestisce il successo, la donna a volte lo subisce.