L’Arena di Giletti cancellata, il conduttore lascia la Rai?

Il conduttore de L’Arena – programma da 4 milioni di telespettatori e 20% di share - ha saputo della chiusura del programma dalle indiscrezioni dei giornali e, offeso, medita l’addio. Nonostante l’offerta di 12 serate al sabato sera, Massimo Giletti potrebbe dunque lasciare la Rai. Mediaset e La7 le opzioni preferite

da , il

    Massimo Giletti lascia la Rai dopo la chiusura inaspettata de L’Arena, che al conduttore è stata comunicata non da Viale Mazzini, ma dalle pagine dei quotidiani dedicati agli spettacoli? Giletti ci starebbe pensando, anche se ufficialmente gli sono state offerte 12 grandi serate-evento musicali su Rai1 il sabato sera, non certo il riconoscimento che qualcuno si aspettava dopo un programma che tocca i quattro milioni di telespettatori e fa il 20% di share.

    Su Rai1 a partire dal prossimo autunno non ci sarà l’Arena condotta da Massimo Giletti: per questo si parla di un possibile addio di Massimo Giletti alla Rai, non più per il tetto sullo stipendio ma, appunto, per la chiusura, totalmente inaspettata, di uno dei programmi di punta della domenica.

    Secondo una ricostruzione de Il Giornale, Massimo Giletti avrebbe scoperto della chiusura de L’Arena dalle indiscrezioni uscite poco prima della presentazione dei palinsesti Rai. ‘O Giletti ha commesso qualcosa di grave oppure appare una scelta economicamente suicida’, commenta il quotidiano, ricordando che per il conduttore, la Rai ha previsto la conduzione di una decina di show musicali al sabato sera.

    Leggi: L’Arena, Massimo Giletti contro la Rai: ‘Arrivederci al prossimo anno, chissà quando e dove’

    Giletti via dalla Rai: passaggio a Mediaset o a La7?

    Teoricamente si tratta di una promozione, non fosse che, sostiene ancora il quotidiano, Giletti non è adatto alla conduzione di programmi per lungo periodo, quanto piuttosto a delle serate evento, un format che sarebbe compatibile con il proseguimento de L’Arena. Invece il programma è stato chiuso e non si esclude che Giletti possa rifiutare la nuova offerta dei vertici Rai, e – considerato che il suo contratto scade a fine giugno – non è escluso un passaggio a Mediaset/La7, o altri canali interessati.

    Leggi: Massimo Giletti contro Mario Capanna, multa Rai da 25.000 euro: ‘Gesto nazistoide e cattivo giornalismo’

    Giletti a Cartabianca: ‘Vorrei rimanere in Rai, ma…’

    A inizio giugno 2017, ospite di Cartabianca, Giletti aveva rivendicato i suoi risultati, con 4 milioni di spettatori raggiunti da L’Arena, programma che aveva chiuso a metà maggio con un saluto polemico contro la Rai.

    Il conduttore aveva aggiunto che del suo futuro lavorativo ne avrebbe discusso in maniera seria con il nuovo direttore generale, sottolineando che personalmente avrebbe sperato di rimanere in Rai, ‘ma non ci sto a discapito di determinate situazioni. Dalla Rai si entra e si esce. In questo periodo si esce in molti’, aveva aggiunto, con una battuta quasi profetica, per poi concludere (in apparenza sbagliando) ‘L’importante è stare sempre a galla con gli ascolti. Finché fai numeri è difficile che ti caccino’.