Mara Venier: ‘Lasciare la televisione? Bisogna dare spazio ai giovani. Vorrei Fiorello a Sanremo’

La zia Mara è stata ospite di Bianca Berlinguer a Cartabianca, dove ha parlato di televisione e della sua vita professionale: la Venier ha fatto il punto su cosa le piacerebbe condurre, citando Renzo Arbore, e ha ricordato Gianni Boncompagni scomparso nel giorno di Pasqua 2017.

da , il

    Mara Venier: ‘Lasciare la televisione? Bisogna dare spazio ai giovani. Vorrei Fiorello a Sanremo’

    Mara Venier: ‘Lasciare la televisione? Bisogna dare spazio ai giovani. Vorrei Fiorello a Sanremo’ha detto la presentatrice tv ospite del programma condotto su Rai 3 da Bianca Berlinguer. Nel suo intervento, Mara Venier ha parlato di carriera e vita professionale, senza dimenticare di ricordare i suoi pigmalioni televisivi Renzo Arbore e Gianni Boncompagni, scomparso ad aprile 2017. Lasciare la televisione? Mara Venier non lo esclude, ma ci sono delle condizioni.

    Mara Venier è stata ospite di Cartabianca di Bianca Berlinguer, dove ha parlato anche di lasciare la televisione: ‘Bisogna dare spazio ai giovani’ ha detto la celebre Zia Mara della tv.

    ‘Bisogna capire quando è il momento di scegliere o di fare un passo indietro’ ha aggiunto Mara Venier citando uno dei suoi pigmalioni, Renzo Arbore: ‘Mi ha insegnato che bisogna finire una carriera quando si è ancora apprezzati’ ha concluso la conduttrice.

    Sempre citando Arbore, Mara Venier ha evocato la sua conduzione di Domenica In, che la presentatrice e opinionista ha definito una delle migliori della sua carriera: ‘Lui mi disse di essere me stessa a Domenica In e fu un successo anche per questo’.

    Leggi: Mara Venier e Paola Perego, la polemica per Domenica In

    Il ricordo di quella conduzione è ancora forte in Mara Venier: ‘È stato il programma che mi ha dato tantissimo’ ha detto la conduttrice. ‘Mi ha dato la popolarità e l’affetto del pubblico che ancora rimane nel tempo’ ha concluso la conduttrice.

    Mara Venier sente molto la mancanza di Sanremo come evento televisivo e ha un nome per il Festival: Fiorello. ‘Vorrei vederlo a Sanremo, in un talk, in un programma di intrattenimento come lui sa fare’ ha suggerito la presentatrice tv.

    La televisione italiana piace a Mara Venier, soprattutto per quanto riguarda l’intrattenimento: ‘I reality mi divertono, ho fatto anche l’opinionista per L’isola dei famosi, seguo anche l’informazione’ ha raccontato la conduttrice.

    Leggi: Mara Venier e L’Isola dei Famosi: ‘Edizione di polemiche, non vedevo l’ora di finire’

    L’ultimo ricordo è stato dedicato a Gianni Boncompagni: ‘Non prendeva nulla sul serio, per lui era tutto un gioco e trasmetteva anche questo stato d’animo di allegria’ ha raccontato Mara Venier. ‘In una Domenica In mi voleva far fare le interviste impossibili, ad esempio a Cristoforo Colombo!’ ha concluso la conduttrice nel suo ricordo.

    Dove vedremo Mara Venier in tv nella prossima stagione televisiva? Difficile dirlo, per ora. Nemmeno lei si sbilancia, godendosi Santo Domingo col marito Nicola Carraro.