Nicole Kidman: i film più belli dell’attrice che ha compiuto 50 anni

Buon compleanno splendida Nicole Kidman: i film più belli dell'attrice australiana, che il 20 giugno 2017 ha toccato il mezzo secolo di vita (non perdendo neanche un briciolo del suo fascino), rendono merito a una carriera fatta di grandi successi e importanti riconoscimenti tra cui un Oscar.

da , il

    Nicole Kidman: i film più belli dell’attrice che ha compiuto 50 anni

    Festeggiamo il 50° compleanno di Nicole Kidman con i film più belli dell’attrice australiana che nel corso della sua lunga carriera, iniziata nella prima metà degli anni ’80, ha vinto un premio Oscar (su quattro nomination), tre Golden Globe, un BAFTA e un Orso d’argento. Nata a Honolulu, alle Hawaii (all’epoca il padre biochimico lavorava nella locale università), il 20 giugno 1967, ma trasferitasi e poi cresciuta a Sydney all’età di 4 anni, la rossa Nicole vive da tempo a Nashville, in Tennessee, città simbolo della musica country, insieme al secondo marito Keith Urban (il primo, inutile ricordarlo, è stato Tom Cruise), e ha dichiarato che non tornerebbe nemmeno per sogno ai suoi 20 anni e neanche ai 30. Del resto, a guardarla oggi, sembra persino più bella e affascinante rispetto agli esordi. Ma adesso bando alle ciance e vediamo quali sono, secondo noi, i migliori film di Nicole Kidman: sceglierli non è stato affatto semplice.

    Ore 10: calma piatta (1989)

    Ore 10: Calma Piatta fu il primo film di successo di Nicole Kidman nonché la pellicola che la fece conoscere al mondo. Si tratta di un avvincente thriller-horror tratto dal romanzo Punto Morto di Charles Williams e interpretato, oltre che dalla Kidman, anche da Sam Neill e Billy Zane.

    Giorni di tuono (1990)

    Ok, forse Giorni di Tuono non meriterebbe di rientrare nella lista dei film più belli di Nicole Kidman, ma fu proprio su questo set che l’attrice conobbe il suo futuro marito Tom Cruise, quindi a suo modo è una pellicola ‘storica’. Ambientato nel mondo delle corse automobilistiche, presentava nel cast anche Robert Duvall.

    Da morire (1995)

    Non potete immaginare quanto abbiamo ‘odiato’ Nicole Kidman nei panni della perfida e cinica protagonista di Da Morire di Gus Van Sant (infatti esultammo come Tardelli nell’82 quando nella scena finale del film un killer assoldato dalla famiglia del defunto marito pose fine alle sue diaboliche macchinazioni) ma l’interpretazione fu di assoluto livello, al punto da farle vincere il suo primo Golden Globe.

    LEGGI ANCHE: NICOLE KIDMAN A SANREMO 2016, L’ATTRICE INCANTA L’ARISTON

    Eyes Wide Shut (1999)

    Epitaffio del mitico Stanley Kubrick e tra i film degli anni ’90 più chiacchierati in assoluto, Eyes Wide Shut fu anche l’ultima pellicola girata insieme dalla coppia Nicole Kidman Tom Cruise e (si dice) l’inizio della fine del loro matrimonio. Tante le scene indimenticabili, a cominciare da quella nel salone…

    Moulin Rouge! (2001)

    Per il musical di Baz Luhrmann, ispirato a La Traviata di Giuseppe Verdi e ambientato nella Parigi della Belle Epoque, Nicole Kidman superò se stessa mostrando, oltre alle ben note doti recitative, anche un insospettabile talento come cantante. Per la parte di Satine in Moulin Rouge! ottenne un Golden Globe e una nomination agli Oscar.

    The Hours (2002)

    L’apoteosi di Nicole Kidman: i film famosi dell’attrice australiana vedono infatti in cima alla lista quasi sempre The Hours di Stephen Daldry dove, per il difficile ruolo di Virginia Woolf, Nicole fu premiata con il suo primo (e fin qui unico) Oscar alla miglior attrice protagonista (più Golden Globe, BAFTA e un mucchio di altri riconoscimenti). Nel cast del film anche Julianne Moore, Meryl Streep e Ed Harris.

    LEGGI ANCHE: NICOLE KIDMAN, IL DIVORZIO DA TOM CRUISE A CAUSA DI SCIENTOLOGY?

    Ritorno a Cold Mountain (2003)

    Nicole Kidman grande protagonista di questa pellicola insieme a Jude Law, Renée Zellweger, Donald Sutherland, Eileen Atkins, Natalie Portman e Philip Seymour Hoffman. Diretto da Anthony Minghella e basato sull’omonimo romanzo di Charles Frazier, Ritorno a Cold Mountain racconta una storia, allo stesso tempo drammatica e sentimentale, ambientata durante la Guerra di Secessione americana.

    Grace di Monaco (2014)

    Chiudiamo l’elenco dedicato ai film di Nicole Kidman con il recente Grace di Monaco nel quale l’attrice ha interpretato egregiamente il ruolo della principessa monegasca, anche se la pellicola ha ricevuto critiche non sempre positive. Nulla da dire, però, sull’eccelsa recitazione della Kidman nei panni dell’indimenticabile Grace Kelly.