Jamiroquai, stop ai concerti estivi: Jay Kay operato alla schiena

Ad annunciare l'annullamento e lo spostamento dei concerti estivi dei Jamiroquai è stato lo stesso cantante Jay Kay con un post sulla pagina Facebook ufficiale del gruppo: confermate invece le date di Firenze l'11 luglio e Milano il 20 novembre.

da , il

    Jamiroquai, stop ai concerti estivi: Jay Kay operato alla schiena

    Jamiroquai, stop ai concerti estivi: Jay Kay si opera alla schiena e non potrà davvero stare sul palco come si aspetterebbero i fan. Ad annunciare l’annullamento dei concerti estivi, con posticipo all’autunno quando continuerà il tour 2017 dei Jamiroquai, è stato lo stesso Jay Kay con un post caricato sulla pagina Facebook della band inglese, fresca di pubblicazione del nuovo album Automaton.

    Lo stop ai concerti estivi dei Jamiroquai è dovuto all’operazione alla schiena di Jay Kay: il cantante della band ha dovuto sottoporsi ad un intervento chirurgico alla spina dorsale non meglio chiarito, il secondo a stretto giro.

    I due concerti dei Jamiroquai previsti a Londra il 23 e il 24 giugno sono stati rimandati, rispettivamente al 3 e 6 dicembre 2017 sempre alla O2 Arena.

    I problemi di salute di Jay Kay hanno quindi costretto la band a rivedere le prime date del loro tour 2017, spostando le due grandi date londinesi all’autunno.

    Innegabile lo sconforto del cantante dei Jamiroquai su Facebook, nel suo messaggio di condivisione ai fan.

    ‘È con grande dispiacere che devo di nuovo deludere le persone, a causa dei continui problemi alla schiena’ ha scritto il cantante dei Jamiroquai nel lungo messaggio. ‘Non mi sono mai sentito così frustato da una situazione come mi sento adesso’.

    ‘Dopo due operazioni sono solo parzialmente più attivo, e non potrei dare il 125% dell’energia che ho bisogno per darvi uno show super’ ha spiegato ancora Jay Kay dei Jamiroquai confermando lo stop delle due date previste a Londra.

    Nel messaggio ai fan si legge anche che Jay Kay è molto dispiaciuto per la situazione e di dover chiedere ai fan di pazientare, ma proprio non riuscirebbe a sostenere un concerto fisicamente.

    ‘Il 2017 è un anno difficile, con la perdita di alcuni amici in rapida successione e l’impossibilità di suonare dal vivo nel modo in cui lo faccio da quando avevo 17 anni’ ha scritto ancora il cantante dei Jamiroquai, ringraziando i fan per il sostegno e l’affetto dimostratogli in ogni caso.

    Le scuse di Jay Kay hanno commosso i fan che gli hanno scritto numerosi messaggi, invitandolo a riprendersi in vista delle prossime date estive.

    Il concerto dei Jamiroquai al Parco delle Cascine nella Visarno Arena di Firenze, previsto per il prossimo 11 luglio, resta tuttora confermato.

    La seconda data dei Jamiroquai in concerto in Italia è prevista per il 20 novembre 2017 al Mediolanum Forum di Assago, a Milano.