Mario Balotelli: la fidanzata nuova si chiama Serena ed è pugliese

Nuovo amore per Mario Balotelli: la fidanzata, ammesso che si possa già definire tale, si chiama Serena ed è pugliese, precisamente di Lecce. I due, che sono stati avvistati in Corsica, si sarebbero conosciuti a Monte Carlo nel locale di Flavio Briatore.

da , il

    Mario Balotelli: la fidanzata nuova si chiama Serena ed è pugliese

    Ci sono novità sul fronte sentimentale per Mario Balotelli: la fidanzata nuova, o presunta tale, del bizzoso calciatore italiano si chiama Serena ed è pugliese, precisamente di Lecce. I due sono stati beccati lo scorso weekend sull’Isola di Cavallo, in Corsica, mentre si recavano nell’esclusivo resort Hotel des Pecheurs. Su questa nuova coppia, e in particolare sulla fidanzata di Balotelli, non si sa molto altro. Pare che Mario e Serena si siano conosciuti un mese fa al Twiga di Monte Carlo, il locale di Flavio Briatore, e che da allora abbiano iniziato a frequentarsi con estremo profitto da parte di entrambi.

    Lo scoop su Mario Balotelli e la fidanzata Serena (ammesso che si possa già definire tale) è del settimanale Chi, che ha paparazzato i due durante l’ultimo fine settimana. La ragazza è molto carina, è bionda e ha un bel sorriso. Chissà che Super Mario non abbia finalmente trovato una dolce metà capace di fargli mettere la testa a posto, dopo gli infruttuosi tentativi con Raffaella Fico (che per lo meno gli ha lasciato in eredità una figlia, responsabilizzandolo un po’) e Fanny Neguesha.

    Intanto, dal punto di vista sportivo, Mario Balotelli ha da poco terminato la stagione agonistica con la sua ultima squadra, il Nizza, che ha chiuso il campionato francese in un’ottima terza posizione, qualificandosi per i preliminari della Champions League 2017-18. Anche lo score personale di Balotelli è risultato molto buono: reduce da due annate fallimentari tra Liverpool e Milan, l’ex enfant prodige del calcio italiano (a quasi 27 anni ormai non ha più senso definirlo tale) ha avuto l’umiltà di rimettersi in gioco in un club poco conosciuto e in un torneo non particolarmente attraente come la Ligue One, tornando a livelli più che accettabili. Il suo bottino stagionale parla infatti di 28 presenze e 17 gol (sommando il campionato e le varie coppe): niente male per uno che dal 2014 al 2016 ne aveva segnati appena 7.

    Il futuro di Mario Balotelli resta però ancora un’incognita: non è affatto detto che l’attaccante rimanga al Nizza, nonostante il buon rendimento e l’opportunità di giocare in Champions League nella prossima stagione (se il club francese passerà i preliminari). Qualche giorno fa, infatti, il suo procuratore, il vulcanico Mino Raiola, si è lasciato sfuggire di aver già concluso per Mario un accordo con la forte squadra tedesca del Borussia Dortmund. Pare però che Balotelli preferisca far ritorno in Italia (a questo proposito si parla di un interessamento del Sassuolo) per giocarsi le residue possibilità di convincere il commissario tecnico dell’Italia, Giampiero Ventura, a richiamarlo in nazionale in vista dei Mondiali in Russia del 2018, a cui Balo non vorrebbe assolutamente mancare.

    Vedremo nei prossimi mesi se ce la farà. Da questo punto di vista l’aver trovato una nuova fidanzata, la leccese Serena, potrebbe giocare a favore di Balotelli: niente più distrazioni extra-sportive, un ritrovato equilibrio interiore e concentrazione massima sulle faccende di campo. Ovvero gli ingredienti giusti per ritrovare il vero Mario Balotelli, quello che aveva demolito da solo la fortissima nazionale tedesca agli Europei 2012 e che da allora abbiamo visto assai di rado.