Nino Frassica: ‘Dopo Fiction non è stato un flop, Striscia sbaglia’

Sul caso Striscia-Insinna dice la sua anche Nino Frassica: 'Dopo Fiction non è stato un flop, sbagliato includerlo tra gli insuccessi di Flavio', ha commentato l'attore comico siciliano dopo le ultime esternazioni di Valerio Staffelli. E ha mostrato pure le prove.

da , il

    Nino Frassica: ‘Dopo Fiction non è stato un flop, Striscia sbaglia’

    Per Nino Frassica Dopo Fiction non è stato affatto un flop, nonostante il programma sia stato citato da Valerio Staffelli di Striscia la Notizia tra i recenti insuccessi professionali di Flavio Insinna, nell’ambito della lunga e ormai tediosa querelle tra il TG satirico di Canale 5 e l’ex conduttore di Affari Tuoi. L’attore comico siciliano ha utilizzato l’arma dell’ironia per rispondere a Striscia e a Staffelli, secondo cui Dopo Fiction era stato visto soltanto dai familiari di Insinna: ‘I parenti di Flavio Insinna devono essere tantissimi’, ha commentato Frassica su Facebook, ‘Visto che sono quasi il doppio dei telespettatori di Canale 5…’.

    Dopo Fiction è un programma di Rai 1 andato in onda in seconda serata, ogni giovedì sera, dal 16 febbraio al 13 aprile 2017. Inizialmente erano previste otto puntate, poi ‘dopo la quarta puntata ci è stato chiesto di continuare ancora, cosa che succede raramente, ma noi abbiamo potuto farne solo una in più, per un totale di nove’, ha confidato Nino Frassica, ideatore e co-conduttore dello show insieme a Flavio Insinna e all’attrice Nathalie Guetta (suoi vecchi compari ai tempi delle prime stagioni di Don Matteo).

    Lo scopo della trasmissione era quello di raccontare il dietro le quinte delle fiction che vanno in onda sulle reti Rai: gli aneddoti, i fuori onda, le curiosità dal set e così via.

    LEGGI ANCHE: FLAVIO INSINNA A CARTABIANCA, ‘CONTRO DI ME ATTACCHI VIOLENTISSIMI’

    Le nove puntate di Dopo Fiction hanno avuto una media di 1 milione e 300mila telespettatori a puntata, con uno share del 13,8% (il picco nella sesta puntata, trasmessa il 23 marzo, con 1 milione e 613mila spettatori e il 16,9% di share). Numeri non clamorosi ma tutto sommato positivi, soprattutto se si considera che il format era completamente nuovo. Eppure a Striscia la Notizia, nel calderone preparato a puntino per attaccare Flavio Insinna, insieme a Il Grande Match, Dieci Cose e l’ultima edizione di Affari Tuoi (trasmissioni che sono effettivamente andate maluccio) ci hanno messo pure Dopo Fiction, dimenticandosi, come ha fatto sarcasticamente notare Frassica, che il varietà di Rai 1 ha sempre battuto la concorrenza di Canale 5, facendo talvolta anche il doppio dell’audience dell’ammiraglia del Biscione (la media finale: 1 milione e 300mila contro soli 800mila spettatori).

    LEGGI ANCHE: NINO FRASSICA PRESENTA LA SUA SEXY FIDANZATA

    Insomma, se Dopo Fiction, come hanno detto a Striscia la Notizia, è stato visto soltanto dai parenti di Insinna, le trasmissioni concorrenti di Canale 5 non hanno potuto contare su nessuno, neanche su qualche lontano zio…