Pupo contro Flavio Insinna: ‘Offeso dalle parole sui nani, lancio #naniuniti’

Il cantante e conduttore contro il collega di Affari Tuoi: dopo le rivelazioni di Striscia la notizia, tra il serio e il faceto, Pupo se la prende con Flavio Insinna, colpevole di aver usato parole pesanti contro i nani: ‘Lo chiamerò Insinnolo, l’ottavo nano imprevedibile e inca**oso’. E lancia anche un’hashtag, #naniuniti

da , il

    Pupo contro Flavio Insinna: per replicare al ‘nana di m*rda’ usato dal conduttore di Affari tuoi, il cantante lancia l’hashtag #naniuniti. Provocazione, voglia di far parlare di sé usando la diatriba del momento o l’indignazione ha un fondo di verità? Facendo parte della categoria (dei nani), Pupo si dice personalmente offeso da Insinna, che – a detta del cantante – meriterebbe di vivere da nano per 12 mesi, così da diventare una persona migliore.

    D’ora in poi non chiamerò più Flavio con il suo vero nome. Lo chiamerò Insinnolo, l’ottavo nano. Quello imprevedibile e incazzoso’. Parola di Pupo, che tra il serio e il faceto prende posizione contro Flavio Insinna.

    Leggi: Flavio Insinna: il video della consegna del Tapiro d’oro censurato da Striscia la notizia

    Flavio Insinna: i fuorionda contro staff e concorrenti

    La vicenda è oramai nota: a maggio 2017, Striscia la notizia ha svelato l’esistenza di alcuni fuori onda con un incavolatissimo Flavio Insinna: il conduttore se la prende con il suo staff per non aver saputo trovare dei concorrenti all’altezza e oltre ad arrabbiarsi con i suoi collaboratori, spara a zero sui partecipanti ad Affari Tuoi. Tra questi, spicca una concorrente che Insinna irosamente definisce ‘nana di m*rda’, affermazione che causa la presa di posizione di Pupo.

    Leggi: Flavio Insinna, Affari Tuoi e Striscia: una vicenda dai lati oscuri

    Pupo vs Insinna: nasce l’hashtag #naniuniti

    LaPresse

    Dalle colonne della Nazione, dove cura una rubrica, Pupo spiega che la diatriba Insinna-Striscia non lo disturba per l’ipocrisia, l’arroganza o le scuse, ma per l’accanimento che Flavio Insinna dimostra verso i nani. ‘Io che, pur essendo il più alto della specie, ne faccio comunque parte, mi sono sentito coinvolto e offeso’, scrive il cantante, che confessa di aver pensato di unirsi alla concorrente della Val D’Aosta nel farsi parte civile e chiedere al conduttore di Affari Tuoi i danni morali.

    Leggi: Fabrizio Del Noce: ‘Insinna ha un caratteraccio, ma in Rai ho visto di peggio’

    Per Pupo, Flavio Insinna dovrebbe vivere da nano per almeno un anno, perché questa esperienza lo renderebbe migliore. Non è chiaro quanto questa indignazione sia vera e quanto costruita, ma l’editoriale si conclude con un appello alla Rai e agli addetti ai lavori in possesso di registrazioni scottanti sui divi nostrani: ‘Le tirino fuori, la gente vuole vederci chiaro, sapere di che pasta son fatti i loro beniamini’.