Amici, Steve La Chance: ‘O fai quello che dice Maria De Filippi, oppure…’

Volete sapere come funziona Amici di Maria De Filippi? Ve lo spiega Steve La Chance, vecchia conoscenza del talent show di Mediaset: 'O fai quello che dice Maria, oppure è meglio che cambi strada'. Come ha fatto Morgan...

da , il

    Amici, Steve La Chance: ‘O fai quello che dice Maria De Filippi, oppure…’

    Già vecchia conoscenza di Amici, Steve La Chance è uno dei ballerini/coreografi che hanno fatto la storia della TV italiana negli ultimi trent’anni, dall’esordio nel mitologico Fantastico 6 di Pippo Baudo in poi. Per questo le sue dichiarazioni sul talent show di Maria De Filippi, in cui ha ricoperto il ruolo di insegnante di danza jazz per ben otto anni, dal 2002 al 2010, hanno trovato vasta eco su tutti i media, nonostante La Chance, oggi 55enne, sia da tempo lontano dalla grande platea televisiva (e i più giovani probabilmente non sanno neanche chi sia, ma per questo c’è Wikipedia). Ma cos’ha detto di particolare Steve La Chance su Amici? Che il programma della De Filippi non è adatto a personalità forti come lui o come Morgan, perché a decidere tutto è sempre lei, Maria la sanguinaria!

    Steve La Chance ha parlato della sua lunga esperienza ad Amici e della recente questione dell’addio di Morgan (di cui è stato uno dei pochi a prendere le difese) in un’intervista al settimanale Nuovo.

    ‘Nel 2010 me ne sono andato da Amici perché lo show andava in una direzione e io in un’altra’, ha detto La Chance, ‘Io avevo idee diverse sulla danza e sulla crescita artistica, quindi ho preferito allontanarmi. Avrei voluto stare più vicino agli allievi, aiutarli, parlarci, farli crescere come volevo io, non come volevano gli altri. Per questo, da artista, ho scelto un’altra strada. Senza strappi’.

    In altre parole il problema è il contesto di Amici e Steve La Chance lo spiega senza troppi giri di parole: si va soltanto in una direzione, quella scelta da Maria De Filippi, e o fai come vuole lei oppure è meglio che te ne vai. Non c’è spazio per iniziative personali.

    ‘È normale sentirsi un po’ legati in quella trasmissione, il meccanismo prevede regole rigide. Devi fare ciò che vuole Maria De Filippi, altrimenti scegli un’altra strada, come ho fatto io. Non c’è niente di male, lo show è strutturato così e non credo che cambierà mai qualcosa’.

    LEGGI ANCHE: MORGAN, ‘MARIA DE FILIPPI MI HA TESO UNA TRAPPOLA’

    E secondo Steve La Chance, anche Morgan ha pagato questa struttura particolarmente rigida: ‘Quando in trasmissione c’è un grande personaggio come lui, o come me, prova sempre a gestire le cose anche a modo suo. Ma è difficile controllare uno come Morgan, quindi, quando se n’è andato, si è un po’ sfogato, voleva solo dire la sua. Però ha esagerato quando ha paragonato Amici a un lager: posso infatti testimoniare che Maria ama molto i ragazzi che partecipano al talent e li tratta benissimo’.