Pirati dei Caraibi 5: il film nelle mani degli hacker, Disney sotto ricatto

Cybercriminali all'attacco di Pirati dei Caraibi 5: il film, che uscirà in Italia il 24 maggio 2017, è finito nelle mani di un gruppo di hacker che adesso minaccia di diffonderlo online se non verrà pagato un altissimo riscatto.

da , il

    Pirati dei Caraibi 5: il film nelle mani degli hacker, Disney sotto ricatto

    Gran brutto pasticcio per la Disney a solo una settimana dall’uscita di Pirati dei Caraibi 5: il film è stato rubato da un gruppo di hacker che adesso pretende un copioso riscatto per non diffonderlo online, eventualità che provocherebbe un enorme danno economico per la casa di produzione. A quanto pare gli hacker, sulla cui identità si sa poco o nulla, hanno chiesto che il riscatto sia pagato in bitcoin, la famosa valuta elettronica, minacciando in caso contrario di pubblicare sulla rete un pezzo di film per volta, prima in spezzoni da cinque minuti, poi da venti e infine l’intera pellicola. La Disney, che ha confermato il furto di Pirati dei Caraibi 5 (il cui titolo ufficiale in italiano è Pirati dei Caraibi: La Vendetta di Salazar ed è atteso da noi il 24 maggio 2017), ha però fatto sapere che non cederà ad alcun ricatto.

    Non si sa come gli hacker siano venuti in possesso di una copia del film Pirati dei Caraibi 5, né quale sia la cifra esatta che hanno chiesto per restituirla alla Disney Pictures (le indiscrezioni parlano di una somma molto alta). Resta il fatto che una delle pellicole più attese del 2017 è finita in balia di un gruppo di cybercriminali che non si faranno alcun scrupolo a diffonderla sul web prima dell’uscita nei cinema (poi, parliamoci chiaro, chi non vuole rovinarsi la sorpresa può tranquillamente attendere l’arrivo del film nelle sale senza doversi preoccupare più di tanto).

    LEGGI ANCHE: I FILM PIÙ BELLI DI JOHNNY DEPP

    Del resto non è neanche la prima richiesta di riscatto accompagnata dalla minaccia di messa online di un contenuto inedito: proprio alcune settimane fa, infatti, alcuni hacker (chissà, magari gli stessi che sono venuti in possesso della preziosa copia di Pirati dei Caraibi 5) avevano trafugato gli episodi della quinta stagione della nota serie televisiva Orange is the New Black, chiedendo in cambio una copiosa cifra a Netflix (che non ha pagato e infatti le puntate sono finite in rete nel circuito del download illegale). In quel caso gli hacker erano riusciti a ottenere gli episodi infiltrandosi nei computer di una società a cui Netflix aveva consegnato gli episodi per far sistemare i sottotitoli.

    Pirati dei Caraibi 5 o, più correttamente, Pirati dei Caraibi: La Vendetta di Salazar, è il quinto capitolo della celebre saga iniziata nel 2003 ed esce a sei anni di distanza dal precedente capitolo Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare. Nel cast del film diretto da Joachim Ronning ed Espen Sandberg ritroveremo le vecchie conoscenze Johnny Depp, Orlando Bloom, Keira Knightley, Geoffrey Rush, Kevin McNally e Stephen Graham, e le new entry Javier Bardem (nel ruolo del capitano Armando Salazar), Brenton Thwaites, Kaya Scodelario e Golshifteh Farahani, senza dimenticare il cameo del celebre Paul McCartney.

    LEGGI ANCHE: PIRATI DEI CARAIBI 5, CAST E TRAMA UFFICIALI

    La trama di Pirati dei Caraibi 5 è nuovamente incentrata sulla figura del leggendario Jack Sparrow, che stavolta dovrà vedersela con una flotta di marinai fantasma guidati dal capitano Armando Salazar, fuggiti dal Triangolo del Diavolo per ucciderlo. L’unica speranza per Jack consiste nel ritrovamento del mitico tridente di Poseidone, e per riuscire nell’impresa sarà costretto a stringere un’alleanza con l’astronoma Carina Smyth e il giovane marinaio Henry Turne.