L’Arena, Massimo Giletti contro la Rai: ‘Arrivederci al prossimo anno, chissà quando e dove’

'Il mio futuro è incerto', dice il conduttore in uno sfogo in diretta. Anche intervistando Antonella Clerici, Massimo Giletti si lascia andare al malumore: il futuro incerto di molti big della tv di Stato è colpa del tetto ai compensi, ma anche della mancata chiarezza sul destino del dg Antonio Campo Dall'Orto

da , il

    Duro sfogo in diretta a L’ARENA di Massimo Giletti contro la Rai: ‘Arrivederci al prossimo anno, chissà quando chissà dove’. Succede in occasione dell’ultima puntata del programma di Rai 1 domenica 14 maggio 2017, quando il conduttore piemontese ha salutato i telespettatori della tv di Stato… forse per sempre, visto che ‘Non so se resterò in Rai. Il mio futuro è incerto’. Giletti si è lasciando andare al malumore anche intervistando Antonella Clerici: ‘scavalcato’ il problema del famigerato tetto agli stipendi Rai, rimane ancora l’incertezza sul futuro di Giletti, ma anche di altri nomi grandi e piccoli, a causa dell’incerto futuro del dg Antonio Campo Dall’Orto.

    Se Fabio Fazio tempo fa ha chiesto rispetto per i soldi che guadagna, visto anche quanti ne porta, Massimo Giletti è ancora più duro verso la Rai: nell’ultima puntata di questa stagione de L’Arena, il conduttore piemontese si è accomiatato dai suoi fan, sottolineando di non sapere ancora – a un mese dalla presentazione dei palinsesti – cosa farà.

    Leggi: Massimo Giletti: ‘Minacce di morte a due ospiti de L’Arena’

    Massimo Giletti contrario al tetto stipendi Rai

    Già in passato Massimo Giletti si era scagliato contro il tetto ai compensi Rai, il tetto di 240mila euro l’anno che sarebbe dovuto valere anche per nomi come Fabio Fazio, Antonella Clerici e Carlo Conti, Flavio Insinna, Bruno Vespa, Piero e Alberto Angela, Amadeus e Lucia Annunziata. Rivelando di guadagnare mezzo milione l’anno, il conduttore aveva definito la Rai importante per il suo modo di fare televisione e per la libertà che gli garantisce, ma che il tetto sarebbe stata una cosa da valutare attentamente. Giletti aveva aggiunto che guardare solo al guadagno del singolo conduttore – più che al ricavo complessivo per l’azienda – non era un modo serio e trasparente di guardare alla questione.

    Leggi: Massimo Giletti con Ambra Angiolini è il flirt dell’estate 2016?

    Rai in ‘crisi’: tutti i nomi in sospeso

    Scansato il pericolo del tetto sugli stipendi Rai, Giletti non è l’unico con il contratto in scadenza e senza un rinnovo, visto che c’è incertezza sul futuro di Antonio Campo Dall’Orto dato da molti in uscita: è proprio il dg Rai che dovrebbe decidere il futuro di volti Rai di primissimo, primo e secondo piano. Nel mentre, Massimo Giletti si sfoga in diretta contro la Rai: ‘Cosa farò? Non lo so’, dice il conduttore, ricordando di aver dato molto a Viale Mazzini, di condurre un programma che fa quattro milioni di spettatori a puntata, che ha un gruppo di lavoro forte e che fa buoni ascolti anche in prima serata.

    Leggi: Massimo Giletti replica ad Albano Carrisi dopo le accuse a Domenica Live

    Anche intervistando Antonella Clerici, Giletti ha fatto trapelare la sua amarezza contro la Rai: se la conduttrice de La Prova del Cuoco ha anticipato un futuro con meno tv e più tempo per la famiglia, Giletti sottolinea come un tempo i dirigenti avessero fiducia nei conduttori, adesso invece si guida una macchina che va veloce e in cui ci sono altre persone, ‘ma a un certo punto rimpiangi la lentezza. Arrivederci al prossimo anno, chissà quando chissà dove’. Se ne riparlerà nei prossimi giorni…