Stefano Mastrolitti di R101 è morto, addio allo speaker e dj

Stefano Mastrolitti di R101 è stato trovato morto in casa sua nel pomeriggio del 9 maggio 2017 da una collega e amica: la polizia non esclude il suicidio. Sposato e con un figlio, da qualche tempo lo speaker e dj soffriva di una forma di depressione.

da , il

    Stefano Mastrolitti di R101 è morto, addio allo speaker e dj

    Stefano Mastrolitti di R101 è morto: addio allo speaker e dj dell’emittente milanese. 33 anni, originario della Puglia, un passato a Radionorba e attualmente voce di punta della rinnovata R101, Stefano Mastrolitti è stato trovato morto in casa sua nel pomeriggio del 9 maggio 2017 da una collega e amica, che allarmata ha avvisato subito la polizia. Gli inquirenti stanno indagando sul suicidio di Stefano Mastrolitti, mentre le pagine social della radio e il profilo di Stefano sono stati invasi da messaggi di cordoglio e di incredulità. Stefano Mastrolitti era sposato e aveva un bambino, Nicolò, amatissimo.

    Il suicidio di Stefano Mastrolitti, questa la più probabile causa della sua morte ipotizzata dalla polizia che sta indagando, ha colpito duramente la famiglia radiofonica di R101, la radio dove il giovane speaker e dj di origine pugliese era approdato dopo la gavetta a Radionorba, il più celebre network del Sud Italia.

    La polizia sta analizzando e interrogando le persone vicine allo speaker: stando alle prime ricostruzioni, da qualche tempo Stefano Mastrolitti soffriva di una forma di depressione dovuta a motivi famigliari non meglio chiariti, ma nessuno aveva mai potuto intuire che arrivasse a compiere un gesto tanto estremo. Stefano Mastrolitti era sposato e aveva un figlio, Nicolò, che amava moltissimo: sul suo profilo Facebook campeggia ancora la foto di lui che stringe la manina del piccolo. Secondo quanto dichiarato dalle forze dell’ordine, Stefano Mastrolitti si è tolto la vita dopo aver accompagnato il padre verso il ritorno a Bari, dopo una visita a Milano. Lo speaker di R101 viveva nel capoluogo lombardo da qualche anno, precisamente a Sesto San Giovanni, dove è stato ritrovato in casa da una collega e amica.

    Gli ascoltatori di R101 della radio hanno invaso la pagina Facebook dell’emittente per esprimere il loro cordoglio per la morte di Stefano Mastrolitti, ma anche l’incredulità di fronte al fatto che nessuno alla radio stia ricordando lo speaker morto suicida. Per tutta risposta, nella mattinata del 10 maggio R101 ha pubblicato un post e un Tweet di ricordo dello speaker morto, scrivendo ‘Non ti dimenticheremo mai’.

    Stefano Mastrolitti aveva 33 anni ed era molto apprezzato dal pubblico dell’emittente, che ne adorava i modi simpatici e garbati. Cresciuto artisticamente nelle file di Radionorba, dove si era formato come voce, aveva partecipato al talent radiofonico RDS Academy pur senza vincerlo, ma facendosi comunque notare. Nel 2016 era stato incoronato quale voce maschile più apprezzata del panorama radiofonico.