Patrick Swayze, la moglie mette all’asta la giacca di Dirty Dancing e la parrucca della chemioterapia

Polemiche contro Lisa Niemi, la moglie di Patrick Swayze morto nel 2009: ha messo all'asta alcune memorabilia, tra cui la giacca di pelle di Dirty Dancing e la parrucca che il marito indossava durante la chemioterapia per il cancro al pancreas. Furiosa la nipote Danielle: 'Quanti soldi ti servono ancora?'

da , il

    Patrick Swayze, la moglie mette all’asta la giacca di Dirty Dancing e la parrucca della chemioterapia

    Non c’è pace per Patrick Swayze morto nel 2009: la moglie ha messo all’asta la giacca di pelle di Dirty Dancing, dove l’attore interpretava il protagonista Johnny, e in questi giorni la parrucca della chemioterapia che l’attore ha dovuto sostenere per combattere il cancro al pancreas che lo ha poi portato alla morte. Le polemiche si stanno rincorrendo all’interno della famiglia specialmente da parte della nipote Danielle che tenta di difenderne il ricordo con accorati appelli e attacchi a Lisa Niemi, vedova di Patrick Swayze. La giacca di pelle di Dirty Dancing è stata venduta per 62mila e 500 dollari, la parrucca della chemioterapia sarà battuta all’asta in questi giorni.

    Venduta all’asta la giacca di pelle di Patrick Swayze in Dirty Dancing: la vedova dell’attore americano ha annunciato che sarà battuta anche la parrucca della chemioterapia contro il cancro al pancreas che ha portato alla morte l’attore americano nel 2009. Patrick Swayze aveva raccontato della malattia e dei piccoli progressi che aveva fatto, ma il tumore era stato implacabile e il mondo aveva pianto la scomparsa di uno dei personaggi più amati del cinema anni Ottanta e Novanta.

    La decisione di mettere all’asta i cimeli e i memorabilia di Patrick Swayze appartenuti all’attore sui set di alcuni film tra i più famosi, vale a dire Dirty Dancing, Point Break e Ghost, ha fatto discutere non poco i fan dell’attore e i membri della famiglia all’infuori della vedova Lisa Niemi, che ha ereditato il patrimonio di 40 milioni di dollari di Patrick Swayze. La giacca di pelle che il personaggio Johnny indossa nelle scene più belle del film, è stata acquistata da un collezionista per 62mila e 500 dollari.

    Anche la vendita del ranch dell’attore qualche anno fa, che la famiglia Swayze avrebbe voluto trasformare in un museo dedicato, aveva infastidito non poco fratelli e nipoti di Patrick Swayze: ora si aggiungono queste aste che smembrano i ricordi e i memorabilia dell’attore, anche se Lisa Niemi ha promesso di devolvere parte dell’incasso alla ricerca sul cancro al pancreas, lo stesso che ha ucciso il marito.

    In questi giorni sarà battuta all’asta anche la parrucca che Patrick Swayze indossava sui set durante la chemioterapia, in modo che non si notasse la perdita dei capelli dovuta alle cure contro il cancro. I fan e la nipote di Swayze, Danielle, hanno reagito molto male a questa nuova svendita in nome dell’attore di Dirty Dancing: la nipote ha lanciato anche una petizione online per salvaguardare la memorabilia appartenuta a Patrick Swayze, e nonostante le adesioni nulla ha potuto. ‘Quanti soldi ti servono ancora?’ ha scritto su Facebook la nipote di Patrick Swayze additando la vedova Lisa Niemi, che nel frattempo si è risposata con un gioielliere. Una battaglia per la quale dovremo presto trovare una fine dignitosa.