Albano litiga con un anziano: ‘A San Severo gratis? Non ci credo’

Albano litiga con un attempato signore a San Severo, in provincia di Foggia: il misterioso uomo chiede al leone di Cellino San Marco quanto sia il suo cachet per esibirsi al concerto per la legalità, il cantante risponde giurando sulla testa dei suoi figli di non aver preso neanche un euro ma l’anziano non è convinto

da , il

    Albano litiga con un anziano per il suo cachet – inesistente. È successo il 25 aprile 2017 a San Severo in provincia di Foggia, il dubbio che ci sia qualcosa di preparato c’è, ma la lite sul cachet tra il Leone di Cellino San Marco e l’anziano di San Severo strappa comunque una risata. Il cantante era a San Severo per un concerto per la legalità organizzato da Michele Placido e il misterioso signore attempato non crede che Albano non sia stato pagato. Sarà colpa dei russi che strapagano la coppia Albano e Romina, facendo pensare agli anziani che ogni ospitata del cantante sia super pagata? Ai posteri l’ardua sentenza!

    Quanti soldi ti hanno dato per venire a San Severo?’. È la domanda di un anziano che fa perdere le staffe (bonariamente) ad Albano, che alla domanda del signore di San Severo, in provincia di Foggia, prima tenta di svicolare e poi finisce per arrabbiarsi di brutto.

    Leggi: Albano: ‘Sento la presenza di Satana e la combatto col segno della croce’

    Location della lite sono le celebrazioni del 25 aprile 2017 a San Severo, alle quali Albano ha partecipato gratuitamente. Il cantante replica al signore chiedendogli quanto, secondo lui, sarà pagato. ‘Io ho chiesto a te’, replica l’anziano accalorandosi, al che il cantante gli chiede perché non si propone di incassare il suo cachet, che per la cronaca è zero.

    Leggi: Albano: ‘Dopo l’ischemia voglio tornare a cantare’. Un mese per il recupero

    Il poliziotto accanto ad Albano interviene per riportare la calma (e il misterioso signore replica ai poliziotti che sta solo parlando), il leone di Cellino San Marco rassicura il signore che non prende un euro: ‘Se mento, che potessi morire in questo istante’, aggiunge il cantante per convalidare la sua affermazione.

    Leggi: Albano operato d’urgenza al cuore

    Immediata la replica dell’anziano, che dice di non crederci e ritiene la comparsata gratis una ‘str*nzata’. Parte un botta e risposta piuttosto accalorato (‘Io ti ho detto una verità sacrosanta’, dice Albano con un tono di voce piuttosto alto), fin quando l’anziano, in un crescendo di urla, invita Albano a tenere per sé la sua verità. E laddove il cantante gli ricorda che la domanda sul cachet sia partita da lui (con un tono di voce da far invidia a certe vette raggiunte a Sanremo), ribadendo al signore l’invito ad ascoltarlo perché ha detto la verità, l’uomo continua a replicare ‘Non ci credo’. I due sono stati separati dai presenti, ma forse la prossima volta sarà meglio che Albano, reduce da un paio di malori, stia a casa a riposarsi o controlli prima che non ci siano polemici signori!