NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Micaela Ramazzotti: ‘Vittima dei bulli, da piccola mi sentivo insicura e inadeguata’

Micaela Ramazzotti: ‘Vittima dei bulli, da piccola mi sentivo insicura e inadeguata’

‘Mi sentivo insicura. Inadeguata. Sono stata bullizzata’, confessa l’attrice, rivelando quanto possano essere cattivi i ragazzini. Micaela Ramazzotti, sposata al regista Paolo Virzì, parla anche della ‘non paura’ che le fa l’idea di invecchiare e del rapporto col marito: ‘Siamo una coppia alla pari’

da in Gossip, News Spettacoli, Personaggi TV, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:
    Micaela Ramazzotti: ‘Vittima dei bulli, da piccola mi sentivo insicura e inadeguata’

    Micaela Ramazzotti rivela di essere stata vittima del bullismo e di avere un rapporto sereno con la ‘vecchiaia’ e con la differenza di età dal marito, il regista Paolo Virzì. L’attrice, in una lunga intervista, rivela le insicurezze dell’adolescenza (e la cattiveria degli allora coetanei) e anche il suo approccio à la Anna Magnani con le rughe: Ramazzotti è infatti contraria alla chirurgia estetica. La star non è l’unica ad aver rivelato di essere stata bullizzata, in passato anche Mika, Kate Winslet, Lady Gaga, Kristen Stewart e Tom Cruise avevano svelato esperienze simile.

    Mi sentivo insicura. Inadeguata. Sono stata bullizzata’. È la confessione di Micaela Ramazzotti, attrice romana protagonista – tra gli ultimi lavori – de La pazza gioia, che rivela così di essere stata vittima del bullismo, della derisione e degli insulti dei suoi coetanei. Come già pochi giorni fa Kate Winslet, anche Ramazzotti veniva presa in giro per la sua magrezza, in particolare i ragazzi del suo quartiere le dicevano che il suo seno piccolo sembrava una tavola da surf, un modo per ricordare come anche i ragazzini possano essere crudeli e violenti.

    Leggi: La Pazza Gioia, trama del film di Paolo Virzì con Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti

    Oltre che di bullismo, Ramazzotti parla anche della vecchiaia: l’attrice, che ha 38 anni, è ancora giovane, ma sa già che si piace come è e dice di detestare l’idea dei ritocchi. Certo, Ramazzotti è consapevole che la Micaela giovanissima non c’è più, ma ha già l’ansia di scoprire come sarà il suo volto con le prime rughe, e sostiene che la prospettiva di invecchiare non la spaventa, ma anzi la rende più sicura.

    Ramazzotti parla anche del suo amore per il marito, il regista Paolo Virzì, con cui ha recitato in Tutta la vita davanti, La prima cosa bella e La pazza gioia. La coppia ha quindici anni di differenza (lei è nata nel 1979, lui nel 1964), è sposata dal 2009 e ha due figli (Jacopo nel 2010 e Anna, la cui nascita è stata pure inserita nel film Il nome del figlio, nel 2013) ma Ramazzotti è innamoratissima del marito.

    Nell’intervista a Grazia, l’attrice spiega che lei e il marito sono diversi per età e provenienza, ma che nella coppia lo scambio è alla pari: ‘Lui mi regala la sua esperienza e la sua sicurezza, io lo ricambio con la mia giovinezza e i miei stupori’, dice Ramazzotti. La star confessa inoltre che, una volta innamoratasi di Virzì, ha capito immediatamente che Paolo fosse l’uomo per lei e di averlo voluto con tutta me stessa. ‘Siamo cresciuti insieme e il nostro amore si costruisce giorno dopo giorno’, la dedica al marito.

    526

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GossipNews SpettacoliPersonaggi TVSpettacoli
    PIÙ POPOLARI