Alessio Boni: ‘Vorrei tanto una bambina, anche da single’

L'attore bergamasco Alessio Boni, protagonista de 'I Duellanti' in teatro, rivela di desiderare una famiglia anche numerosa e ribadisce di essere pronto ad adottare un figlio indipendentemente dallo stato civile e nonostante le difficoltà della legge italiana.

da , il

    È uno degli attori più tenebrosi, ma anche tra i più amati. ‘Vorrei tanto una bambina, anche da single’ ha detto Alessio Boni, ribadendo un concetto che riporta spesso da diversi anni a questa parte: ‘Vorrei tanto una famiglia’, confessa l’attore mentre gli impegni lavorativi lo riportano in prima serata televisiva, e proprio con il ruolo di un padre padrone in ‘Di padre in figlia’ con Stefania Rocca, Cristiana Capotondi e Matilde Gioli. L’attore bergamasco ha rilasciato una lunga intervista dove ammette nuovamente di voler diventare padre, anche da single.

    L’attore de ‘I duellanti’ Alessio Boni non esclude di voler fare il padre: già qui su Nanopress ci eravamo occupati della voglia di paternità del bravo attore bergamasco, duttile interprete in tv, cinema e soprattutto teatro. Nonostante le numerose storie d’amore avute nel corso degli anni, Alessio Boni è rimasto amico delle sue ex, come ha rivelato in una recente intervista a Gente, ma punta ad avere una famiglia: ‘La vorrei tanto’ ha rivelato l’attore.

    Leggi: Alessio Boni vuole fare il padre: ‘Vorrei adottare un bambino’

    Alessio Boni papà? Magari, ha svelato l’attore arrivato al successo con ‘La meglio gioventù’ di Marco Tullio Giordana, nel 2003. ‘E mi manca anche un figlio. Anzi, una figlia. Non mi dispiacerebbe avere una femmina. Sarebbe un bel confronto con lei’ ha dichiarato Alessio Boni, che compirà 51 anni a luglio. Alessio Boni non sente il peso dell’età ma la voglia di una famiglia è venuta anche ad uno ombroso e riservato come lui, tanto che ha ribadito la sua voglia di adottare un bambino.

    ‘Mi piacerebbe adottare un bambino, indipendentemente dal mio stato civile’ ha ribadito ancora una volta il Alessio Boni. La legge italiana è ancora piuttosto rigida sull’adozione, sia per i single, sia per le coppie di fatto o sposate. ‘Ci sono tante situazioni di sofferenza e disagio: questi ragazzi starebbero meglio anche se venissero affidati a un single, che deve comunque affrontare i test psicoattitudinali e i controlli del caso’ ha raccontato l’attore che già in passato aveva reso partecipi giornali e fan dei suoi viaggi in Africa ad aiutare bambini in difficoltà. E lo ha sottolineato in questa intervista, seppure in maniera generica: ‘Ci sono stati tanti momenti, tanti posti in cui mi sarebbe piaciuto fermarmi e prendermi cura di qualcuno, ma mi sono sempre frenato’ ha concluso Alessio Boni.

    Leggi: Alessio Boni protagonista di ‘Di padre in figlia’, la nuova fiction di Rai 1

    Si consolerà con il ruolo di padre televisivo: vedremo presto Alessio Boni in tv proprio nel ruolo di papà nella fiction ‘Di padre in figlia’, su Rai 1, assieme a Cristiana Capotondi, Stefania Rocca e Matilde Gioli. Parlando di questa interpretazione, Alessio Boni ha sottolineato ancora una volta come ami scegliere ruoli che lo spingano ad approfondire: ‘Non mi piace interpretare ruoli lineari, preferisco le sfaccettature, io stesso sono un inquieto’ ha raccontato l’attore bergamasco.

    Un inquieto che però ha tanta voglia di famiglia, per quanto Alessio Boni sia refrattario al matrimonio: ‘Credo che un amore non abbia bisogno di contratti. Anche se ci sono dei bambini’ ha concluso. ‘Io mi conosco, so che in caso di separazione non farei mai mancare il mio sostegno’. Ma se il matrimonio di Alessio Boni e della fidanzata fosse dettato da altri desideri, come si comporterebbe? ‘Se stessi con una persona credente, che avesse bisogno di una cerimonia religiosa, allora sì. Accetterei per amore’ ha spiegato l’attore.