Luca Zingaretti, il Commissario Montalbano: ‘Prendo un anno sabbatico per stare con le mie figlie’

Nel futuro di Luca Zingaretti, almeno per un anno, solo Il commissario Montalbano: l'attore dice no al teatro e agli impegni extra fiction. La star vuole veder crescere le sue figlie Emma e Bianca, con cui - confessa- è un padre affettuoso ma con dei paletti

da , il

    Luca Zingaretti si prende un anno sabbatico per stare con le figlie: non è l’addio al Commissario Montalbano, verranno solo ridotti, per non dire cancellati, gli impegni tra un ciak e l’altro durante le riprese della fiction che tornerà su Rai 1 nel 2018. L’attore ha due figlie dalla moglie Luisa Ranieri, sposata nel 2012, e vuole godersi i momenti di crescita di Emma, cinque anni, e Bianca, uno e mezzo.

    Vorrei godermi le bambine e non perché reclamano il papà: lo faccio per egoismo’. Così Luca Zingaretti annuncia che si prenderà un anno sabbatico per stare con le sue figlie, Emma e Bianca, e con Luisa Ranieri, sua moglie. L’attore riprenderà i panni de Il Commissario Montalbano protagonista della fortunata fiction di Rai 1 (in questi giorni il regista Alberto Sironi è in Sicilia per lo scouting delle location delle nuove puntate, due, in onda nel 2018) ma si terrà alla larga da impegni extra.

    Leggi: Luca Zingaretti: rissa contro 4 paparazzi nel centro di Milano

    Zingaretti ha appena finito il tour di The Pride, spettacolo da lui diretto e interpretato per due anni; il pubblico lo ha apprezzato,non solo perché sul palco c’era l’interprete de Il commissario Montalbano, ma perché lo spettacolo parlava di amore in tutte le sue declinazioni. A TV, Sorrisi e Canzoni, l’attore confessa che gli piacerebbe ripetere l’esperienza, tanto che ha già comprato comprato i diritti per la regia del testo inglese ‘The deep blue sea’, ‘Ma prima – afferma – mi prenderò un anno sabbatico’.

    Leggi: Sanremo 2017: Luca Zingaretti per le nuove puntate di Montalbano

    Obiettivo, come detto, veder crescere le figlie Emma e Bianca: Zingaretti vorrebbe godersi le bambine e non perché queste reclamino il papà, ma per semplice egoismo; secondo l’attore, sono più le gioie che gli danno le figlie, che non il contrario. L’interprete di Montalbano ha rilasciato dichiarazioni anche alla rivista Intimità, rivelando che la primogenita Emma, cinque anni e mezzo, gli somiglia molto: ‘La primogenita mi ha ‘staccato’ la faccia. Non dovrei esserne felice, dato che ha una madre bella come Luisa! Anche la seconda è meravigliosa, ha un viso così ‘chiattulello’’, ha detto l’attore.

    Leggi: Luisa Ranieri incinta: per la conduttrice e Luca Zingaretti una nuova bimba

    Per la cronaca, Zingaretti si definisce un padre affettuoso, ma pronto a vigilare: il Commissario ha spiegato di essere affettuosissimo con Emma e Bianca, ma che i paletti sono necessari perché così i bambini si sentono rassicurati. Il metodo di Zingaretti è dunque che i no sono no, i sì sono sì, i forse possono diventare dei no o dei sì. ‘Così – conclude l’attore – i bambini apprendono anche a metabolizzare le frustrazioni’.