Marco Bellavia: ‘Paola Perego ha distrutto la mia carriera in TV’

L'ex valletto di Forum a valanga contro la conduttrice

da , il

    Dopo la chiusura di Parliamone Sabato arriva pure l’attacco di Marco Bellavia: Paola Perego, una delle conduttrici televisive più amate dal pubblico, sta vivendo un momentaccio che non accenna ancora a placarsi, anche se in questi giorni non sono mancati gli interventi in sua difesa come quello di Paolo Bonolis. Ovviamente non ci sono dubbi sul fatto che presto la carriera della Perego decollerà nuovamente, magari presso altri lidi (già si parla di un suo ritorno a Mediaset), ma intanto la moglie di Lucio Presta è finita ancora sotto i riflettori per le pesantissime accuse rivoltegli da Marco Bellavia, un ex volto noto della TV italiana.

    Marco Bellavia, chi era costui? I millennials forse non ne avranno mai sentito parlare, ma chi è cresciuto con la TV degli anni ’80 e ’90 lo ricorda perfettamente. Milanese, classe 1964, diventò una celebrità conducendo i programmi per ragazzi Bim Bum Bam e Ciao Ciao e partecipando come attore alla serie televisiva Love Me Licia con Cristina D’Avena (e relativi sequel), nel ruolo di Steve. In seguito prese parte ad altri programmi come Robot Wars, Stranamore e Forum, condotto all’epoca proprio da Paola Perego. Poi basta: carriera televisiva finita, per lo meno a certi livelli, a neanche 40 anni compiuti. Come mai? Ce lo spiega lo stesso Bellavia, tramite il suo blog personale, a circa 15 anni di distanza dai fatti.

    GUARDA LO SFOGO DI PAOLA PEREGO A LE IENE DOPO IL CASO PARLIAMONE SABATO

    ‘Sferro con umile orgoglio questo attacco all’ex conduttrice di Forum che ha in prima persona messo fine alla mia carriera TV. Indipendentemente dalle mie abilità. Veder la signora Presta, ovvero Paola Perego, piangere in TV a Le Iene… mi fa ridere perché: in primis, son certo che siano lacrime di coccodrillo; secondo, perché la signora, ai tempi in cui mi faceva fare il suo valletto a Forum, mi scagliò contro talmente tanta rabbia e cattiveria (con sue supposizioni e calunnie gravissime) da stoppare e chiudere definitivamente (nel 2002) la mia carriera TV, iniziata onestamente, e ribadisco onestamente, nel 1986. Inutile raccontare cosa ha fatto e detto… State certi che non si è risparmiata. Ci sono naturalmente testimoni in persona che hanno assistito a tutto. Si può raccontare che si è lavorato male insieme, che il sottoscritto sia meno abile di quanto potesse sembrare o che non fossi sposato con un potente agente TV ma… la cosa che mi piace condividere è che, dopo ‘scontri’ e non incontri, con persone cattive, disoneste e maligne… il riscatto prima o poi vi farà davvero volare. Non mollate mai! Non abbiate paura, siate voi stessi… prima o poi … #laruotagira #remember’.

    Insomma, a dar per buono lo sfogo di Marco Bellavia, Paola Perego avrebbe messo volontariamente fine alla sua carriera televisiva per non meglio precisati motivi che però l’ex conduttore di Bim Bum Bam si è guardato bene dal voler divulgare, anche se afferma che ci sarebbero dei testimoni pronti a confermare tutto.

    LEGGI: LUCIO PRESTA DIFENDE PAOLA PEREGO E ACCUSA I POLITICI

    Che dire, vedremo se ci sarà qualcuno (la stessa Perego o, più probabilmente, il suo marito manager Lucio Presta, sempre molto ciarliero su Twitter) che avrà voglia e tempo di rispondere alle gravi accuse di Marco Bellavia, abile comunque a ritagliarsi dopo tanto tempo il suo quarto d’ora di celebrità sui giornali.