Paola Turci, coming out a metà: ‘Mai più con un uomo, ma niente etichette’

La cantante è single dopo tante delusioni sentimentali

da , il

    Se vi aspettate da Paola Turci un coming out dichiarato e ufficiale, come quello recente di Eva Grimaldi, siete sulla cattiva strada: la cantautrice romana, tornata al successo a Sanremo 2017 con Fatti Bella Per Te, lascia pienamente intendere di aver chiuso, forse definitivamente, con gli uomini, ma nel contempo precisa di non volersi adeguare a nessun genere di etichetta. ‘Sono dettagli che mi fanno sorridere’, spiega, ‘Oggi l’amore ha deviato, ha cambiato indirizzo: quella passione, quella trepidazione che sentivo per un fidanzato, ora preferisco rivolgerla ad altre persone come le mie nipoti o i pochi amici che resistono nel tempo’.

    In effetti lo scoop era bello e pronto: Paola Turci non vuole più saperne degli uomini, quindi Paola Turci è lesbica. Ma non è esattamente così, ed è lei stessa a spiegarlo in un’interessante intervista a Vanity Fair: ‘Di stare con un uomo ormai non se ne parla più, specie se sembrano innamoratissimi. Ho avuto ogni smania: di avere un fidanzato, di costruirci casa, di sposarmelo (in effetti l’ha fatto, con il giornalista Andrea Amato, ma è durata poco, ndr), di metterci su famiglia. Ma non è stato proprio un successo. Oggi credo che l’erotismo sia donna, ma tengo lontane le etichette: a chi mi chiede se sono lesbica rispondo con un sorriso. È un po’ come domandare se a letto ti piace stare sopra o sotto o se preferisci dormire con il cuscino o senza. Sono solo dettagli’.

    LEGGI: PAOLA TURCI E L’INCIDENTE DEL 1993, ‘HO SUBITO 13 OPERAZIONI’

    Ripassi un’altra volta, quindi, chi cercava nelle parole di Paola Turci il coming out da sparare a tutta pagina. La cantautrice non accetta di essere classificata, specie dopo aver trovato il perfetto equilibrio con se stessa: ‘Oggi mi sento finalmente completa e voglio difendere questo stato delle cose. Non credo più ai colpi di fulmine e non ho bisogno di altro: la bellezza non c’entra, puoi essere pazzesca e possono piacerti gli uomini da morire, ma se hai una porta chiusa dentro, non capita nulla’.

    NANOPRESS INTERVISTA A PAOLA TURCI A SANREMO 2017

    Ma non c’è davvero nessun rimpianto per Paola Turci? I figli, forse, ma è un pensiero ormai lontano: ‘Ho desiderato solo una volta di avere un bambino, tra i 30 e i 36 anni, ero innamorata ma lui ne aveva già uno e non si è fidato di me. Oggi ringrazio il cielo’. E i 50 anni (in realtà ne ha già 52) non le fanno assolutamente paura: ‘Ho cominciato a invecchiare, ma forse è per questo che mi diverto sempre di più, succede così nelle ultime occasioni. I 50 sono stupendi, senza compromessi, faccio quello che mi va. E sono più consapevole’.