Gino Paoli operato per aneurisma addominale: sta bene

Il cantautore ha affrontato l'intervento in un ospedale privato di Modena

da , il

    Gino Paoli è stato dimesso dall’ospedale dopo una operazione per aneurisma addominale. Il cantante sta bene e ha deciso di ringraziare la clinica privata di Modena che si è occupata del suo intervento. L’artista ha quindi tranquillizzato anche i fan, preoccupati per le sue condizioni di salute.

    A dare notizia dell’operazione per aneurisma addominale subita da Gino Paoli è stato Il Resto del Carlino, secondo cui il cantautore è stato dimesso dall’ospedale in data venerdì 17 marzo 2017, dopo che l’intervento si era reso necessario per problemi di salute registrati in precedenza.

    Come scrive il portale Tantasalute.it, si definisce aneurisma addominale ‘una dilatazione che coinvolge la parete dell’arteria’.

    Gino Paoli ora sta bene. Dopo l’operazione il cantautore è tornato a casa e ha voluto ringraziare la clinica modenese con una lettera in cui esprime gratitudine verso i medici della struttura.

    Nella nota diffusa, infatti, Paoli si dice ‘felice per l’esito delle cure prestate in occasione del mio ricovero’ e sottolinea la sua riconoscenza all’equipe medico di chirurgia vascolare che, con ‘professionalità’ e ‘competenza’, si è occupata del suo intervento.

    Parole a cui seguono le dichiarazioni del professor Reggiani, che a La Presse commenta con soddisfazione la riuscita dell’operazione di Gino Paoli, sostenendo che il cantante ‘è stato dimesso dopo una breve degenza’ e spiegando che ‘ci ha scelti in quanto legati da amicizia e fiducia, in una città, Modena, dove da diversi anni il cantautore trascorre molto del suo tempo assieme alla moglie’.

    Moglie che, tra l’altro, fa anche sapere che Paoli ‘presto si rimetterà e tornerà in scena’.

    Gino Paoli compirà 83 anni il prossimo 23 settembre 2017. La sua è una carriera intensa dal punto di vista del segno che lascia ancora oggi nella musica italiana, anche grazie a canzoni-pilastro come ‘Il Cielo in una Stanza’ e ‘Senza Fine’.

    LEGGI ANCHE: LE CANZONI PIU’ BELLE DI GINO PAOLI