MasterChef 6: il vincitore è Valerio, sconfitte Cristina e Gloria

Trionfo a sorpresa dello studente di Santarcangelo di Romagna

da , il

    Valerio sorprende in finale Cristina e Gloria

    Ultimo atto di MasterChef 6: il vincitore della finale a tre del talent show culinario è Valerio, che ha trionfato davanti a Cristina e Gloria, portandosi a casa ben 100mila euro in gettoni d’oro e la possibilità di pubblicare il suo primo libro di ricette. Si è dunque chiusa con una vittoria a sorpresa la sesta edizione di MasterChef Italia, contraddistinta da indici d’ascolto sempre più strabilianti per un programma che va in onda esclusivamente su una TV satellitare (alcune puntate hanno superato il 6% di share e non abbiamo ancora i dati della finale) e che, soprattutto, è stata l’ultima con Carlo Cracco nel team dei giudici: lo chef di Creazzo, volto storico del talent, ha infatti già annunciato il suo addio alla trasmissione, creando un vuoto difficilmente colmabile.

    Il vincitore di MasterChef 6 Valerio Braschi è nato a Cesena nel 1997 e vive a Santarcangelo di Romagna, in provincia di Rimini. Studente con la passione per la cucina, sogna di diventare uno degli chef migliori al mondo. La passione per i fornelli gli è stata trasmessa dalla sua famiglia sin da piccolo, e infatti molti insegnamenti li ha appresi da suo fratello e da suo padre. Nel tempo libero gli piace giocare a basket, a calcetto e sciare, oltre che stare con gli amici. Si è iscritto alla sesta edizione di MasterChef nella speranza di entrare nel magico mondo della ristorazione e lavorare con il suo idolo Bruno Barbieri. Il suo cavallo di battaglia in cucina sono i filetti di mazzola scottati su bisque di pesce, patate al forno alla senape, aria al prezzemolo e mandorle croccanti.

    La finale di MasterChef 6 è iniziata con la prova della Mystery Box, con i tre finalisti Cristina, Gloria e Valerio che sono stati chiamati a ideare una nuova ricetta che racchiudesse il loro passato e raccontasse il loro presente. Cristina ha cucinato una scaloppa di rombo con salsa al foie gras e una variazione di asparagi, Gloria un petto e coscia di quaglia ripiena di patate e frutta secca, e infine Valerio un risotto ai gamberi con elementi innovativi quali la capasanta affumicata e la semisfera di caffè. Una scelta davvero coraggiosa che gli ha fatto vincere meritatamente la prova!

    In questo modo Valerio ha ottenuto il vantaggio per l’Invention Test, cioè ricreare tre piatti di altrettanto grandi chef, Igles Corelli, Pietro Leemann e Matias Perdomo, cucinati utilizzando scarti e avanzi di cibo. Questo secondo test avrebbe dovuto portare all’eliminazione di un concorrente, ma i tre ragazzi si sono comportati talmente bene che per la prima volta nella storia di MasterChef Italia si è deciso di ammetterli tutti alla prova finale.

    LEGGI: CARLO CRACCO SPIEGA PERCHE’ LASCIA MASTERCHEF ITALIA

    Cristina, Gloria e Valerio si sono giocati la vittoria di MasterChef 6 preparando in due ore e mezza un menù degustazione da cinque portate. Ha iniziato Gloria con il menù ‘Pazzamente ligure’, nel quale ha rivisitato a suo modo alcuni piatti storici della Liguria non molto conosciuti, introducendo nuove tecniche. Poi ci ha provato Cristina con ‘L’eleganza della semplicità’, a base di mare, e buon ultimo Valerio con ‘Valerio 18.0′, un menù dai sapori orientali.

    E alla fine, dopo aver assaggiato i tre menù degustazione dei finalisti, i quattro giudici Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri, Carlo Cracco e Joe Bastianich hanno dato il loro verdetto definitivo su MasterChef 6: il vincitore è Valerio, sconfitte Cristina e Gloria.

    Per la cronaca il menù degustazione che ha permesso a Valerio di vincere MasterChef 6 è composto dalle seguenti cinque portate: ‘Il Mare’ (plancton arricchito da sashimi di capesante affumicate e crambol di cacao), ‘Ricordo di un amico’ (tartare di wagyu con polpa di riccio di mare, farro croccante e aria di shiso), ‘L’apparenza inganna’ (ravioli con salsa udon, spalla di maiale, cavolo cinese e chutney kumquat), ‘Black code in olio cottura’ con pelle croccante, crema di mais, mais peruviano bruciato e uova di salmone e infine ‘Semifreddo di Lorenzo’ al basilico e vaniglia con salsa al frutto della passione, lampone, mandorla e cacao.

    Arrivederci alla settima edizione di MasterChef, alla quale è già possibile iscriversi ai casting sul sito ufficiale del programma.