Alessandra Celentano di Amici umilia un’allieva: bufera sul web

'Non hai il fisico e, soprattutto, sei in sovrappeso', ha detto la coach

da , il

    Alessandra Celentano di Amici umilia un’allieva: bufera sul web

    In rete non si parla d’altro che dell’umiliazione inflitta da Alessandra Celentano di Amici a un’allieva del talent di Maria De Filippi durante la prima puntata del pomeridiano. La severissima coach di danza ha bollato la povera 16enne Vittoria Markov come sovrappeso e inadeguata per il ballo, facendola piangere in diretta e attirando su di sé non solo le critiche della collega Veronica Peparini, che ha difeso la ragazza, e gli ululati di disapprovazione del pubblico in studio, ma persino gli strali di una parlamentare del Movimento 5 Stelle che ha chiesto l’allontanamento dell’insegnante dal programma.

    ‘Purtroppo bisogna dirlo, sei in sovrappeso. È soprattutto una questione fisica’, ha detto senza mezzi termini Alessandra Celentano subito dopo la performance dell’aspirante ballerina, ‘La cosa è evidente, non è che sono io ad esser pazza’. E alla ragazza, scoppiata in lacrime, che l’accusava di essere ‘cattivissima’, ha risposto con molta freddezza: ‘Io non sono cattiva. Tu sai perché piangi? Perché sai che dico la verità. Per me ha dei problemi, per come la vedo io lei ha delle problematiche, non è fisicamente idonea’, aggiunto poi rincarando la dose (come se non fosse già stata abbastanza dura).

    Mentre Vittoria Markov versava lacrime amare, l’altra giudice Veronica Peparini ha preso le sue difese ricordando che non tutte le ballerine devono essere per forza magrissime: ‘Nella danza classica magari è così, ma ci sono tante altre situazioni, come i musical o i video musicali, nelle quali le ballerine possono tranquillamente avere qualche chilo in più. In America è una cosa normalissima, perché invece in Italia dobbiamo dire che lei non ha il fisico per ballare? Non è giusto’.

    Qualche giorno dopo, smaltita la rabbia per l’umiliazione subita, Vittoria Markov ha risposto indirettamente ad Alessandra Celentano di Amici, postando su Instagram una significativa citazione di Kahlil Gibran: ‘Le anime più forti sono quelle temprate dalla sofferenza. I caratteri più solidi sono cosparsi di cicatrici’, facendo così intendere che non ha nessuna intenzione di arrendersi ai giudizi impietosi della coach di ballo.

    E mentre sul web infuria la polemica, con la stragrande maggioranza dei commenti tutti a favore della giovanissima Vittoria, è intervenuta addirittura Silvia Chimienti, deputata del M5S, che ha scritto una lettera aperta a Maria De Filippi chiedendo la defenestrazione della Celentano da Amici, rea a suo dire di aver fatto passare un messaggio molto pericoloso secondo cui tutte le ballerine devono essere eccessivamente magre:

    ‘Cara Maria De Filippi, c’è posta per te! [...[ Il tuo programma è stato visto da milioni di ragazzi e ragazze. Che tipo di messaggio ha veicolato? Che una ragazza in realtà perfettamente normopeso non è abbastanza magra per ballare? Che l’essere in sovrappeso è una condizione ripugnante, di cui vergognarsi e su cui versare lacrime di disperazione? [...] Quante ragazze, dopo aver visto la tua trasmissione, si saranno sentite inadeguate? Ti ricordo che il 10% delle ragazze tra 12 e 25 anni soffre di anoressia, il 2% in forma molto grave. [...] Il tuo programma è stato all’avanguardia nella diffusione di messaggi di tolleranza, di rispetto e di contrasto all’omofobia, per cui, coerentemente con quanto portato avanti finora, torna sui tuoi passi e allontana dalla televisione Alessandra Celentano, prendendo le distanze in maniera inequivocabile dalle parole discriminatorie e offensive che una donna di 50 anni si è permessa di rivolgere a una sedicenne, davanti a milioni di altri ragazzi’.