Premi Oscar 2017: previsioni e pronostici sui vincitori più quotati

La cerimonia di premiazione andrà in scena domenica 26 febbraio 2017 e c'è già chi scommette su quali saranno i nomi più acclamati della serata

da , il

    Premi Oscar 2017: previsioni e pronostici sui vincitori più quotati

    A ridosso della cerimonia dedicata ai Premi Oscar 2017 previsioni e pronostici raggiungono il punto di non ritorno. Tutti gli altri premi della stagione cinematografica sono stati assegnati e si è avuto abbastanza tempo per critiche e analisi sui candidati. Vanno quindi a fissarsi le quotazioni per i possibili vincitori, che si raccolgono in una piccola rosa di concorrenti, con una netta prevelenza di scommesse sul grande favorito di questa edizione: La La Land, che conquista ben 14 candidature. Anche noi stiamo subendo il fascino vintage romantico del film di Damien Chazelle e non sorprenderà se dico che in questo momento sta suonando proprio la sua splendida colonna sonora

    SCOPRI LA RECENSIONE DEL NOSTRO CRITICO SUL FILM ‘LA LA LAND’

    Le previsioni e i pronostici sugli Oscar 2017 verranno smentiti o confermati durante la cerimonia di domenica 26 febbraio 2017, quando le buste verranno finalmente aperte e le statuette consegnate. Consultando le quote dei bookmaker e dando uno sguardo ai premi già conquistati possiamo farci un’idea di come andrà la serata.

    Oscar 2017 al Miglior Film

    Il favoritissimo come Miglior film agli Oscar 2017 è La La Land, in cima alle quotazioni anche grazie ai 21 premi già portati a casa: 7 Golden Globes, 5 Bafta, 8 Critic’s Choice Awards e 1 Screen Actors Guild Award. Qualche coraggioso ha invece scommesso su Barriere, seguito da Manchester by The Sea e da Moonlight, tutti comunque vincitori di 5 premi ciascuno.

    Oscar 2017 al Miglior regista

    La situazione rimane stabile anche per il fronte della regia. In testa ai pronostici c’è Damien Chazelle per La La Land, che ha già intascato 1 Bafta e 1 Golden Globe per la medesima categoria. Mantiene la distanza ma incalza Barry Jankins per Moonlight, seguito da Jenneth Lonegan con Manchester by The Sea.

    MOONLIGHT: LA RECENSIONE DEL FILM CANDIDATO AGLI OSCAR 2017

    Oscar 2017 alla Migliore attrice protagonista

    Marcia praticamente incontrastata verso l’Oscar Emma Stone per La La Land, già premiata con 1 Golden Globe, 1 Bafta e 1 SAG Award. Alle sue spalle scalpitano Natalie Portman con Jackie e Isabelle Huppert per Elle, ma per loro la strada sarà decisamente in salita.

    Oscar 2017 al Miglior attore protagonista

    Arriva la prima e forse l’unica doccia fredda per La La land, al quale si dice verrà strappato il premio per il Miglior attore protagonista. Il favorito nelle previsioni e l’interprete con più riconoscimenti all’attivo è infatti Casey Affleck per Manchester by The Sea, insidiato da Denzel Washington in Barriere, mentre Ryan Gosling rimane momentaneamente in disparte.

    MANCHESTER BY THE SEA: LA NOSTRA RECENSIONE DEL FILM CON CASEY AFFLECK

    Oscar 2017 agli attori non protagonisti

    Via libera nella categoria Miglior attrice non protagonista per Viola Davis, che ha fatto il pieno con 1 Golden Globe, 1 Bafta, 1 SAG Award, 1 Critic’s Choice Award. Sarà invece super combattuta la corsa al premio per il Miglior attore non protagonista. I pronostici e le previsioni in questo caso rimangono nebulosi, accordando un indicativo vantaggio a Maershala Ali per Moonlight, seguito a breve distanza da Dev Patel in Lion e da Jeff Bridges per Hell or High Water.

    LEGGI LA RECENSIONE DEL NOSTRO CRITICO SU BARRIERE, CON VIOLA DAVIS