NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Leonardo Lamacchia a Sanremo 2017 con Ciò che resta: l’esibizione

Leonardo Lamacchia a Sanremo 2017 con Ciò che resta: l’esibizione

Il finalista delle nuove proposte è nato a Bari e ha 22 anni

da in Festival di Sanremo 2017, Musica, News Spettacoli, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:

    Il talento Leonardo Lamacchia a Sanremo 2017 con Ciò che resta: il finalista delle nuove proposte del 67° Festival della Canzone Italiana ha cantato sul palco dell’Ariston il brano scritto insieme a Mauro Lusini e Giovanni Pollex dopo aver superato lo scoglio rappresentato dalla giuria del programma Sarà Sanremo, formata da Amadeus, Fabio Canino, Andrea Delogu, Anna Foglietta e Massimo Ranieri, e la semifinale di mercoledì. ‘Ciò Che Resta nasce come brano d’amore ma il suo significato può essere trasposto in qualsiasi ambito’, ha spiegato Lamacchia, ‘Io lo vedo come un consiglio da dare a me stesso: comunque vada, mi porterò dietro tutto ciò che ho fatto’.

    Nato a Bari 22 anni fa, Leonardo Lamacchia è co-autore delle sue canzoni, suona il pianoforte, ha un carattere timido e ha scelto la musica come linguaggio attraverso il quale narrare il suo vissuto e filtrare i suoi sentimenti. Come anticipavamo poc’anzi, l’hanno aiutato nella scrittura del brano sanremese il cantautore Mauro Lusini (divenuto improvvisamente celebre negli anni ’60 per aver scritto la prima versione, in inglese maccheronico, di ‘C’era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones’, portata poi al successo da Gianni Morandi con il testo riscritto in italiano da Franco Migliacci, mentre più recentemente ha composto per Carmen Consoli le musiche di AAA cercasi) e Gianni Pollex.

    Leonardo Lamacchia ha iniziato cantando a soli sei anni in un coro di voci bianche. Col passare del tempo la sua voce è diventata baritonale, pur senza perdere la lucentezza degli esordi, e il giovane cantante barese ha capito di avere un futuro da crooner, come i suoi miti Frank Sinatra e Michael Bublé.

    Così ha iniziato a studiare pianoforte e, per completare e impreziosire il suo percorso di crescita, si è avvicinato a tantissimi generi musicali diversi come la musica classica e lirica, il rock, l’indie-rock e la musica d’autore italiana e francese.

    Venerdì 10 febbraio, proprio in concomitanza con la finale dei giovani del Festival di Sanremo 2017, Leonardo Lamacchia pubblica il suo primo EP che contiene ovviamente il suo brano sanremese, Ciò Che Resta, e altre cinque canzoni che si intitolano È soltanto pioggia, Le Chiavi del mio mondo, Uomo a metà, Un brutto sogno e Giulia dorme. Il suo sogno è tanto semplice quanto diretto: ‘Vorrei leggere sul giornale che ho vinto il Festival di Sanremo’!

    Leonardo Lamacchia a Sanremo 2017 ha gareggiato nella categoria Giovani insieme a Valeria Farinacci, Braschi, Marianne Mirage, Tommaso Pini, Maldestro, Lele e Francesco Guasti.

    478

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Festival di Sanremo 2017MusicaNews SpettacoliSpettacoli
    PIÙ POPOLARI