NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Sveva Alviti a Sanremo 2017: ‘Dalida’ sul palco del Festival numero 67

Sveva Alviti a Sanremo 2017: ‘Dalida’ sul palco del Festival numero 67

L'attrice italiana protagonista del biopic dedicato alla cantante, che partecipò a Sanremo con Tenco

da in Festival di Sanremo 2017, News Spettacoli, Spettacoli, Televisione
Ultimo aggiornamento:

    Sveva Alviti riporta Dalida a Sanremo: il Festival 2017 vede la presenza dell’attrice protagonista del biopic dedicato alla cantante diretto da Lisa Azuelos (e che tra i protagonisti conta anche Riccardo Scamarcio). Dalida partecipò al Festival 50 anni fa, in coppia con Luigi Tenco con il brano ‘Ciao amore ciao’; fu proprio Dalida a trovare il cantautore morto nella sua camera d’hotel. Alviti arriva a Sanremo 2017 per lanciare il film che la vede protagonista, uscito in Francia a gennaio e in Italia proprio in questi giorni.

    Modella e attrice, Sveva Alviti arriva al Festival di Sanremo 2017, dove ha conquistato anche l’Italia con la sua Dalida, che in Francia l’ha fatta già finire sulle copertine di Paris Match e Elle France. L’attrice è stata scelta tra moltissime candidate grazie alla sua interpretazione struggente di Je suis Malade, uno dei più grandi successi di Dalida. ‘È stata un’esperienza davvero incredibile -ha raccontato l’attrice italiana all’Adnkronos – Ho vissuto nei panni di Dalida per nove mesi, in maniera totalizzante. Ho imparato a muovermi come lei, a parlare come lei che a volte mi sono quasi annullata nella sua immagine‘.

    Il film su Dalida, vero nome Iolanda Gigliotti, verrà trasmesso in tv il prossimo 15 febbraio (ovviamente, su Rai 1) e intervistata da Carlo Conti - praticamente a fine seconda serata del Festival, per un totale di 3 minuti; alla faccia della promozione. La Alviti confessa che la sua canzone sanremese è Ciao amore ciao, in precedenza definita un poema, e che interpretare Dalida è stata una grande emozione.

    Era una donna forte e fragile allo stesso tempo – racconta – e, come me, era una persona senza filtri, sincera nelle emozioni. Non temeva il giudizio della gente e aveva un forte desiderio di amare e di essere amata. In Dalida, come dice la sua canzone ‘Je suis toutes les femmes, ci sono tutte le donne‘.

    353

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Festival di Sanremo 2017News SpettacoliSpettacoliTelevisione
    PIÙ POPOLARI