Raoul Bova e Rocío Muñoz Morales al Festival di Sanremo 2017

L'attore e l'ex valletta sul palco dell'Ariston con Carlo Conti

da , il

    Dopo la presenza fissa come valletta l’anno scorso, Rocío Muñoz Morales torna a Sanremo 2017 con Raoul Bova: la coppia è stata ospite di Sanremo 2017, per rappresentare le eccellenze italiane e internazionali proposte da Carlo Conti al pubblico del Festival. Bova, attore di fiction e film di successo, è già stato protagonista del Festival di Sanremo nel 2004, quando fu invitato a partecipare dal direttore artistico Tony Renis ed è apparso nel corso di tutta la serata. Anche Rocío è al suo secondo Sanremo: nel 2015 era stata la valletta, insieme a Emma Marrone e Arisa, che affiancava Carlo Conti durante la sua prima edizione come conduttore. La moglie di Bova arriva però solo a fine serata.

    Sul palco di Sanremo 2017 sale Raoul Bova che ‘duetta’ sul palco con Carlo Conti e Maria De Filippi, attore vs conduttori. Il bello di film e fiction omaggia il conduttore di Sanremo, ‘Sei uno dei più grandi conduttori e hai la fortuna di condurlo con Maria‘, dice. Si passa poi al sogno di Raoul Bova, che ha il sogno, presentare una canzone. Un po’ impacciato, Bova introduce Elodie, terzo big di Sanremo 2017.

    Leggi: Raoul Bova e Rocío Muñoz Morales ospiti a Sanremo 2017?

    Raoul Bova torna poi sul palco del Festival di Sanremo 2017 per essere intervistato da Maria De Filippi sulla sua associazione che si chiama Io ci sono:la fondazione ha un progetto, Sorriso, che ha come obiettivo quello di creare tre centri polifunzionali per le persone che hanno subito di più, bambini, adolescenti e anziani. ‘C’è stato un susseguirsi di scosse nel nostro paese e devo dire che come tanti italiani mi sono sentito in dovere di fare qualcosa‘, premette Bova, che ricorda tra l’altro di aver organizzato una partita a Rieti, città che ha risposto benissimo alla chiamata. Anche grazie alla Protezione Civile, agli organi statali e alla Croce Rossa, ‘abbiamo chiuso il budget della prima struttura di Amatrice, poi Accumoli e Arquata. Sono contento, spesso parliamo di italiani in senso negativo, ma nelle emergenze abbiamo dimostrato il grande cuore‘. Poi Bova presenta l’ottavo campione, Samuel dei Subsonica.

    Leggi: Rocío Muñoz Morales incinta di Raoul Bova: la bambina si chiamerà Luna

    A fine serata (mezzanotte inoltrata) Rocio arriva per giudicare Bova, ma marpiona un po’ anche Carlo Conti, dicendo che si ricorda dei suoi occhi (così come degli angoli dell’Ariston). Segue un siparietto tra coniugi, tra occhi ‘lucidati’ e uno scambio doni, con Morales che regala un fiore a Bova, che ricambia con un bouquet. I due si scambiano carinerie sul palco (lui parla addirittura in spagnolo) prima di andarsene.

    Leggi: Sanremo 2015: per Rocío Muñoz Morales un mazzo di rose da Raoul Bova