NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Sanremo 2017, Tommaso Pini a NanoPress: ‘Canto per sconfiggere l’ansia’ [INTERVISTA]

Sanremo 2017, Tommaso Pini a NanoPress: ‘Canto per sconfiggere l’ansia’ [INTERVISTA]

Il cantante toscano in gara con 'Cose che danno ansia'

    La nuova proposta descrive le sue aspettative per il Festival

    Uno dei giovani di Sanremo 2017 è Tommaso Pini, il cantante di Bagno a Ripoli (Firenze) che il pubblico televisivo già conosce per la sua partecipazione a The Voice nel 2014, conclusasi con un brillantissimo terzo posto. Da allora sono passati tre anni e Tommaso ha accumulato tante nuove esperienze, soprattutto dopo essersi trasferito a Londra alla ricerca di nuovi impulsi. Nella capitale britannica Pini ha trovato in effetti un ambiente molto stimolante, che gli ha permesso di conoscere tanti bravi artisti, di scrivere nuove canzoni e di cantare in piccoli club, sia da solo che come vocalist di una band. L’anno scorso, subito dopo l’estate, ha deciso di rientrare in Italia per mettere a frutto tutti gli insegnamenti ricevuti nel periodo londinese e il brano di Sanremo 2017, ‘Canto per sconfiggere l’ansia‘, è il risultato dei suoi sforzi. Ai microfoni di NanoPress, Tommaso Pini ha rivelato le sue aspettative a poche ore dall’inizio del Festival.

    ‘Sanremo è un’esperienza completamente nuova e a volte surreale’, ci ha raccontato Tommaso Pini, ‘C’è un po’ di ansia, ma allo stesso tempo c’è anche tanta gioia e voglia di mostrare che c’è un motivo se sono arrivato fin qui: far conoscere il mio brano e far conoscere il mio progetto che uscirà proprio in concomitanza col Festival, il 10 febbraio’.

    L’album di Tommaso Pini si intitola #Cose che danno ansia (quindi come il brano sanremese, solo con un hashtag in più), contiene dieci brani inediti e sarà distribuito da Believe Digital Italia.

    Ma quali sono queste cose che danno così ansia a Tommaso? ‘Diciamo la verità, io sono una persona estremamente ansiosa, però ho capito che scherzandoci su è il miglior metodo per affrontare l’ansia, anche nella vita quotidiana. Per esempio circa otto mesi fa mi sono perso nella metropolitana di Londra e, ovviamente, è cominciata a salirmi la paura. Poi per fortuna mi sono calmato e ho pensato: io canto, scrivo, perché non ci faccio un pezzo e me la tolgo un attimino dallo stomaco quest’ansia? E lì è nato il brano che porto a Sanremo, che appunto parla di me e di come vivo l’ansia nella quotidianità, ma in una chiave molto ironica e positiva.

    Quindi il messaggio è quello di lasciarsi un po’ andare, prendersi meno sul serio e sorridere di più’.

    Tommaso Pini ha poi rivelato di non aver particolarmente legato con nessun altro dei giovani di Sanremo 2017, più che altro perché lui è un tipo che parla poco e quando si deve esibire preferisce rimanere concentrato su se stesso, isolandosi dal resto del mondo. ‘Comunque le altre nuove proposte le conoscevo già perché ci ho trascorso una settimana insieme nel periodo delle selezioni, mentre tra i big ho conosciuto Clementino, che è fortissimo, e anche altri’.

    La nuova proposta di Sanremo 2017, Tommaso Pini, esordirà sul palco dell’Ariston giovedì 9 febbraio, nel corso della terza serata, e si ‘scontrerà’ con Maldestro, Valeria Farinacci e Lele. Se passerà il turno (si qualificano i primi due) canterà pure nella finale di venerdì.

    551

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Festival di Sanremo 2017MusicaNews SpettacoliSpettacoli
    PIÙ POPOLARI