Beppe Vessicchio a Sanremo 2017: il lieto fine dopo le proteste

Carlo Conti lo invita per la semifinale di venerdì 10 febbraio

da , il

    Beppe Vessicchio a Sanremo 2017: il lieto fine dopo le proteste

    Beppe Vessicchio sarà al Festival di Sanremo 2017: dopo la mobilitazione web, arriva l’invito di Carlo Conti. Il direttore d’orchestra, amatissimo dal pubblico Sanremese, non sarà sul palco in veste ‘professionale’, in quanto gli artisti che avrebbe dovuto dirigere non sono stati scelti e ha scelto allora di concentrarsi sul tour per il suo libro – La musica fa crescere i pomodori, autobiografia scritta con il giornalista Angelo Carotenuto. Ma nessuno ha tenuto conto dell’amore del pubblico per Vessicchio, e dopo le proteste e gli appelli su Twitter, Vessicchio sarà al Festival di Sanremo 2017.

    Carlo Conti ha invitato Beppe Vessicchio a Sanremo 2017 perché non c’è Festival senza di lui. Lo rivela il diretto interessato al Corriere della Sera, sottolineando di aver accettato con piacere l’invito rivoltogli e svelando un retroscena. ‘Mi volevano anche per il DopoFestival – ha detto – in un ruolo da commentatore che però non potevo accettare; non mi sembrava giusto mettermi a giudicare gli altri proprio il primo anno in cui non dirigevo‘, ha spiegato il Maestro al quotidiano.

    Leggi: Beppe Vessicchio fuori da Sanremo 2017: il direttore d’orchestra non ci sarà

    Il Festival di Sanremo 2017 andrà in onda su Rai Uno dal 7 all’11 febbraio ed era finito al centro di una mobilitazione sui social proprio per la mancata presenza di Vessicchio, che non ‘buca’ un Festival dal 2004, quando andò in vacanza a Sharm El Sheik (ma una sera ne guardò uno spezzone in tv). Ricordiamo che Vessicchio ha accompagnato alla vittoria gli Avion Travel nel 2000, Alexia nel 2003, Valerio Scanu nel 2010 e Roberto Vecchioni nel 2011, oltre ad aver ricevuto per tre volte il premio come miglior arrangiatore (1994, 1997 e 1998).

    Leggi: Festival di Sanremo 2017, ospiti italiani e stranieri

    Non è chiaro se Vessicchio si esibirà in qualche modo (ha anche un libro da promuovere) o sarà solo ospite tra il pubblico, ma qualche informazione in più è arrivata dalla partecipazione di Vessicchio a Che tempo che fa. Come spiegato a Fabio Fazio, quando Carlo Conti ha scoperto che non avrebbe seguito nessuna delle canzoni selezionate per la gara, ha chiamato il direttore d’orchestra per dirgli che gli sarebbe mancato moltissimo. ‘Con Maria De Filippi lì sarebbe stato un po’ anche un presepe! Comunque venerdì sera sarò lì‘, ha assicurato ‘Beppe’.