Mischa Barton di ‘The O.C.’ ricoverata in ospedale per una presunta crisi di nervi

L'attrice ha acconsentito al trasporto in una struttura sanitaria, dove potrebbe essere sottoposta a una perizia psicologica

da , il

    L’attrice Mischa Barton, nota come Marissa nella serie tvThe O.C.‘, è stata ricoverata in ospedale in seguito a un episodio bizzarro, che farebbe pensare a una possibile crisi di nervi. Nella mattinata di giovedì 26 gennaio 2017, i vicini di casa della Barton a West Hollywood hanno chiamato la polizia esponendo le proprie preoccupazioni per la ragazza. Mischa si trovava infatti sporta alla ringhiera del proprio terrazzo con indosso solo una camicia, urlando a pieni polmoni frasi sconnesse e deliranti. Le prime male parole sarebbero state rivolte alla madre, accusata più o meno velatamente di stregoneria, mentre il mondo si starebbe fratturando e in qualche modo c’entra anche Ziggy Stardust (probabilmente riferito al cane di Mischa, così chiamato in onore di David Bowie).

    MISCHA BARTON SI SCAGLIA CONTRO LA MADRE: ‘MI HA RUBATO I SOLDI’

    La notizia di Mischa Barton ricoverata in ospedale arriva dalla sentinella dello showbiz TMZ, che raccoglie le testimonianze dei vicini di casa sullo strano comportamento dell’attrice. Mischa ha da poco festeggiato il suo 31esimo compleanno e la mattina dell’incidente si trovava nella sua casa di West Hollywood. L’allarme è stato fatto scattare dalle grida della ragazza, apparentemente in stato confusionale e in preda al panico. Polizia e vigili del fuoco sono intervenuti e hanno raggiunto la Barton con la paura di una possibile caduta o magari una sospetta overdose. La reazione di Mischa è comunque stata placida e, a parte gli sproloqui contro la madre e l’annuncio della fine del mondo, è sembrata ragionevole.

    Mischa Barton ha infatti acconsentito al trasporto in ospedale, dove, secondo TMZ, sarebbe stata sottoposta a una perizia psicologica. La descrizione fatta dai vicini farebbe in effetti pensare a qualche tipo di esaurimento nervoso, eventualità da non scartare frettolosamente anche per via dei precedenti di Mischa. Dopo la morte del personaggio di Marissa in ‘The O.C.‘ nel 2006, la Barton ha subito il colpo di coda del suo stesso successo. Amatissima dai telespettatori di mezzo mondo, si è sentita schiacciata dalla fama e ha provato ad alleviare il panico con alcol e droghe. L’abuso di sostanze ha determinato per Mischa anche qualche guaio con la giustizia, come nel 2007, quando fu fermata e multata per guida in stato di ebrezza con patente scaduta. Nel 2009 è anche stata ricoverata forzatamente per un dente infetto che non voleva curare con i farmaci, ma da allora sembrava che le condizioni dell’attrice fossero migliorate.