Soul System a Sanremo 2017 per duettare con Sergio Sylvestre

Curiosa partnership tra i vincitori di X Factor e quello di Amici

da , il

    Ci saranno anche i Soul System a Sanremo 2017 per duettare con Sergio Sylvestre nella serata di giovedì 9 febbraio dedicata alle cover. E dov’è la notizia, si starà domandando qualcuno di voi, visto che tutti i 22 big del Festival (tranne gli ultimi sei classificati dopo le prime due serate) proporranno una cover? La notizia sta nel fatto che il duetto tra i Soul System e Sergio Sylvestre metterà insieme sullo stesso palco gli ultimi vincitori di X Factor e l’ultimo vincitore di Amici, per la più sorprendente delle collaborazioni tra i due talent show musicali più seguiti d’Italia.

    Sergio Sylvestre sarà in gara al Festival di Sanremo 2017 con il brano ‘Con te‘, scritto per lui da Giorgia, che i bookmaker hanno già inserito tra le canzoni favorite della kermesse canora. Il gigantesco (2,08 metri di altezza!) cantante nato a Los Angeles da mamma messicana e papà haitiano, ma ormai salentino d’adozione, ha scelto invece la mitica ‘La pelle nera‘ di Nino Ferrer per la serata delle cover, e per interpretarla ha chiamato gli esplosivi Soul System, appena reduci dal disco d’oro per il singolo ‘She’s like a star’ con il quale hanno vinto X Factor 2016.

    Non si tratta di una scelta casuale visto che nel 2017 cade proprio il cinquantesimo anniversario del brano ‘La pelle nera’, pubblicato nell’ormai lontano 1967 dal cantante italo-francese Nino Ferrer, e riproporlo sul palco di Sanremo è il modo migliore per celebrarne la festosa ricorrenza.

    Tempo fa Sergio Sylvestre, che il prossimo 10 febbraio, esattamente nel bel mezzo del Festival, pubblicherà il suo album d’esordio, ha raccontato come è arrivato in Italia e perché proprio in Puglia: ‘Ho conosciuto questa regione online, navigando su molte pagine. Si parlava molto bene del Salento, e quando ho visto le foto di Gallipoli e Otranto mi è piaciuta un sacco. E allora mi sono detto: perché non andarci? Una volta giunto lì sono diventato uno dei vocalist del Samsara, nota discoteca salentina: l’ho fatto per due anni, passando l’estate in spiaggia. Non facevo solo il vocalist, avevo anche una live band. È stata un’esperienza molto bella, perché mi ha convinto a stare sul palco di fronte alla gente. Poi i miei compagni mi hanno convinto a fare il provino per Amici…’.