Massimo Ranieri a lutto, morta la madre

La signora Calone aveva 92 anni. Cordoglio dal mondo dello spettacolo.

da , il

    Massimo Ranieri a lutto: è morta la madre Giuseppina Calone a 92 anni, la signora era malata da tempo. Nei giorni scorsi il cantante e mattatore napoletano aveva cancellato le repliche dei suoi spettacoli teatrali ‘Teatro del porto’ nella città partenopea, proprio per stare vicino alla mamma. La signora era stata anche ospite in tv nel programma ‘Siamo tutti invitati: citofonare Calone’ andato in onda sulle reti Rai qualche anno fa. Massimo Ranieri era molto affezionato alla mamma scomparsa il 23 gennaio.

    La morte della mamma di Massimo Ranieri, Giuseppina Amabile in Calone il suo nome completo, è stata molto sentita nel quartiere dove la signora viveva, il Palonnetto. Centinaia i messaggi di cordoglio indirizzati al cantante e attore napoletano, sia via social che personali, per l’ennesimo lutto che si consuma nel giro di un anno e mezzo dopo la perdita dell’ex compagna Franca Sebastiani e del nipote Andrea a soli 33 anni nella primavera del 2015.

    LEGGI: MORTA FRANCA, LA EX COMPAGNA DI RANIERI

    Massimo Ranieri ha annullato alcuni spettacoli negli ultimi giorni per stare accanto alla mamma Giuseppina, ma nonostante il lutto ha deciso di andare in scena comunque al teatro di Agropoli il 25 gennaio, recuperando una precedente esibizione già posticipata.

    Già nel 2007 Massimo Ranieri aveva avuto modo di omaggiare la mamma tra le pagine della sua autobiografia: Giovanni Calone, questo il vero nome di Massimo Ranieri, aveva confermato che sua madre lo aveva messo al mondo, anche se non aveva mai approvato la sua scelta di non studiare e di provare a sfondare nel mondo dello spettacolo, nel quale ha avuto comunque un successo strepitoso. Nonostante l’amorevole scetticismo materno, era stato il padre a far nascere Massimo Ranieri, spiegava il cantante: ‘Mia madre mi ha fatto crescere, mio padre mi ha permesso di diventare l’uomo che sono. Perché lui non ha mai smesso di sognare accanto a me’ aveva raccontato Ranieri nell’autobiografia.

    La signora Calone era stata ospite della trasmissione ‘Siete tutti invitati: citofonare Calone’ andata in onda sulle reti Rai nel lontano 2001, uno spettacolo che segnò il rientro televisivo di Ranieri e la sua definitiva consacrazione a uomo completo di spettacolo: proprio la scelta del cognome originale aveva destato curiosità degli spettatori, che avevano sempre pensato che Massimo Ranieri fosse un nome vero e non d’arte. A Giovanni Calone-Massimo Ranieri anche le condoglianze della nostra redazione.