Music: cast stellare per le due serate evento condotte da Paolo Bonolis

Canale 5 apre il nuovo anno proponendo uno spettacolo con la S maiuscola

Critico televisivo in News Spettacoli, Personaggi TV, Spettacoli, Televisione
Segui autore:
19 Gennaio 2017 alle 15:04 in News Spettacoli, Personaggi TV, Spettacoli, Televisione
    Music: cast stellare per le due serate evento condotte da Paolo Bonolis

    Due prime serate all’insegna della grande musica e di quello che vuole essere uno Spettacolo con la S maiuscola. Così l’ammiraglia di Mediaset apre il suo 2017. Un cast di grande calibro e molto variegato anima Music, il programma evento del mercoledì firmato Canale 5. Si spazia da Simon Le Bon a John Travolta, da Fedez al Maestro Ezio Bosso, da Manuel Agnelli ai The Kolors, solo per citare alcuni dei protagonisti della prima puntata. Si parla di musical, di rap, di musica classica, di talent show e molto altro. Si parla di musica e si fa musica: Music vuole essere un viaggio tra generi ed epoche diverse, attraverso i brani che hanno caratterizzato la vita degli artisti ospiti delle serate.

    Canzoni, interviste, coreografie, siparietti divertenti sono gli ingredienti del programma in cui tutto ruota sempre e comunque attorno alla musica, protagonista indiscussa dello show.

    A tenere le redini, il mattatore Paolo Bonolis che conduce con la sua inconfondibile ironia condita da un pizzico di sarcasmo e irriverenza. Immancabile il compagno di avventura di sempre, Luca Laurenti, anch’egli chiamato a cantare le canzoni della propria vita, ma non senza essere coinvolto in inevitabili siparietti comici.

    Il cast stellare, la scenografia, le luci, tutto riporta al clima del varietà, di quel grande spettacolo di cui, negli ultimi anni, il piccolo schermo ci ha lasciati sempre più spesso orfani. Un clima che non può non rievocare il sapore di Sanremo, senza però né gare né giurie, e probabilmente, per questo, il ritmo ne guadagna. A Music non si vogliono scoprire nuovi talenti, non ci sono competizioni, nessuno sale in cattedra: si riscopre semplicemente il piacere dello Spettacolo. Questo, probabilmente, è il suo merito maggiore.