Sex and the City 3, il film si farà: le attrici firmano il contratto

L'indiscrezione di un sito americano, al momento non confermata dalle star e dallo studio

da , il

    Sex and the City 3, si farà: il terzo capitolo del reboot cinematografico dedicato all’omonima serie tv diventa realtà dopo che le attrici hanno – almeno stando alle indiscrezioni – tutte firmato il contratto per apparire nel film. Sarah Jessica Parker, Cynthia Nixon, Kim Cattrall e Kristin Davis riprenderanno quindi i ruoli che le hanno rese celebri e le riprese dovrebbero partire in estate. Dopo l’indizio lanciato su Instagram dalla Parker e la nuova indiscrezione, arriverà la conferma ufficiale? Incrociamo le dita.

    Sex and the City avrà un terzo film: la serie HBO andata in onda dal 1998 al 2004, vincitrice di otto Golden Globe, avrà un nuovo capitolo cinematografico, almeno stando alle indiscrezioni di Radaronline: secondo il sito americano, tutte le attrici – Sarah Jessica Parker, Cynthia Nixon, Kim Cattrall e Kristin Davis – hanno firmato per apparire in SATC 3, il contratto è firmato e la sceneggiatura approvata da tutte le star.

    Se Sex and the City 3 – Il film ci sarà, l’approdo a questa ‘certezza’ non è stato esente da difficoltà: secondo il sito, Parker era reticente a firmare il contratto, almeno fin quando al copione non sono stati approntati dei cambiamenti. Non è chiaro quali siano stati i problemi esatti, ma pare che l’attrice abbia ingaggiato molti tira-e-molla perché non entusiasta di mostrare i personaggi in età matura.

    Ma ora Sex and the City 3 ci sarà perché ‘tutti sono contenti per come si sono evolute le cose’ e le riprese dovrebbero cominciare in estate: questo, detto che al momento non c’è una conferma ufficiale, né dai produttori né dalle attrici e che i film, sebbene trionfatori al box office, non sono stati esattamente bene accolti dalla critica.

    Aggiornamento di Fulvia Leopardi del 28 dicembre 2016

    Sex and the City 3, film in arrivo: Sarah Jessica Parker lancia un indizio su Instagram

    Su Instagram una foto di Sarah Jessica Parker potrebbe essere l’indizio fondamentale che rivela l’arrivo di Sex and the City 3. La splendida 50enne protagonista dell’amata serie ambientata a New York ha infatti postato una foto che la ritrae all’uscita del celebre negozio Bloomingdale, tanto amato da Carrie Bradshow. La busta portata a mano dalla Parker reca la scritta ‘Medium brown bag‘, ma è la didascalia a far ben sperare tutti i fan in attesa del terzo film tratto dalla serie cult: ‘Beh, sembra che il gatto sia fuori dal sacco. Come sempre vi terrò aggiornati su ogni dettaglio. Al momento non posso dire di più‘. Il web si è immediatamente scatenato interpretando il messaggio come conferma della nuova pellicola in arrivo, sarà vero?

    Le voci sul possibile nuovo capitolo cinematografico, Sex and the City 3, stanno da molto circolando nell’ambiente e soprattutto sui social. Lo scatto postato su Instagram da Sarah Jessica Parker è soltanto l’ultimo degli indizi, più o meno velati, che le protagoniste della serie hanno sparpagliato in giro nel corso degli anni. Soltanto pochi mesi fa, tramite Marie Claire Italia, la Parker aveva infatti reso nota l’esistenza del progetto per il film e confermato la disponibilità dell’intero cast originale, ma la foto scattata da Bloomingdale fa riferimento al terzo film in arrivo oppure alla nuova serie HBO Divorce, della quale Sarah Jessica Parker sarà la protagonista?

    Sarah Jessica Parker e Kristin Davis parlano del film su Twitter

    Sono bastati i cinguettii di Sarah Jessica Parker e Kristin Davis per scatenare la fantasia di chi vorrebbe l’arrivo al cinema del film Sex and the City 3, a oltre quattro anni di distanza dall’uscita del secondo (semi-fallimentare) episodio. Al momento, però, si tratta soltanto di rumors, ma intanto la voce sta girando insistentemente e in questi casi si fa presto a passare dalle chiacchiere ai fatti.

    Riepiloghiamo allora le ultime news sul possibile terzo capitolo di Sex and the City.

    Dopo il flop nel 2010 di Sex and the City 2 (più nei giudizi della critica che per gli incassi, comunque soddisfacenti anche se nettamente inferiori al primo film), il progetto di una terza pellicola sulle quattro amiche newyorkesi era stato definitivamente accantonato e per qualche tempo non ne ha parlato più nessuno.

    L’interesse si è risvegliato solo recentemente, quando l’attrice Jennifer Hudson, che era Louise, l’assistente personale di Carrie Bradshaw (Sarah Jessica Parker) nel primo adattamento cinematografico del 2008, durante un’intervista radiofonica ha risposto ‘Potrebbe accadere‘ alla domanda su un possibile nuovo capitolo della saga, aggiungendo che qualcuno è già andato da lei per parlarne. Quindi, se se ne parla, potrebbe anche succedere.

    In realtà le rivelazioni della Hudson, in quanto protagonista secondaria del film, non avevano ricevuto un’eco così vasta. Ben più rumore ha provocato il già citato scambio di tweet tra Sarah Jessica Parker e Kristin Davis, dove quest’ultima ha pubblicato una foto che la ritraeva insieme alla collega ai tempi di Sex and the City 2, commentandola con un ‘Mi manchi‘, a cui la Parker ha rispostoAnche tu! Hai sentito le novità?‘, ricevendo come contro-risposta un inequivocabile ‘Sìììì! Ho paura per quanto sono eccitata. Fammi sapere quando possiamo festeggiare‘. Insomma, o erano ubriache o si stavano prendendo gioco dei fan, oppure in pentola bolle qualcosa di veramente grosso. Qualcosa che porta dritti dritti alla prossima realizzazione di Sex and the City 3. Scommettiamo?

    Ricordiamo che Sex and the City nasce come serie televisiva, ideata da Darren Star (che si è basato a sua volta sul romanzo omonimo di Candace Bushnell) e trasmessa in sei stagioni dal 1998 al 2004. La serie, che ha ottenuto all’epoca un grande successo internazionale, era ambientata a New York e raccontava la vita sentimentale e sessuale di quattro amiche tra i 35 e i 40 anni, Carrie (Sarah Jessica Parker), Charlotte (Kristin Davis), Miranda (Cynthia Nixon) e Samantha (Kim Cattrall).

    Nel 2008 è uscito il primo film di Sex and the City, ambientato temporalmente tre anni dopo il finale della serie TV, e nel 2010 il secondo.