Giorgia: ‘Alex Baroni era un artista dalla voce eccezionale’

Lo sfortunato cantante avrebbe compiuto 50 anni il 22 dicembre 2016

da , il

    15 anni fa Giorgia e Alex Baroni erano non solo due cantanti molto apprezzati dal pubblico italiano ma anche una bellissima e solidissima coppia di fidanzati che stava insieme da ben cinque anni. Poi quel maledetto 19 marzo 2002 il destino intervenne violentemente sulla vita di entrambi, prendendosi per sempre il povero Alex (che avrebbe combattuto fino al successivo 13 aprile prima di arrendersi alle gravi lesioni riportate nel terribile incidente in moto) e lasciando Giorgia in uno stato di profondo dolore dal quale si sarebbe ripresa solo dopo molti anni. ‘La morte di Alex, dentro di me, io ce l’avrò per sempre’, disse una volta, ‘Piangevo perché avrei voluto morire anch’io con lui. Poi, qualcosa dentro di me ha deciso di resistere, sopravvivere’.

    Giorgia, per fortuna, è sopravvissuta all’immane sofferenza, si è legittimamente rifatta una vita e ha ritrovato la felicità con un nuovo compagno, Emanuel Lo, che gli ha dato un figlio, Samuel, nato nel 2010. Ma non ha mai dimenticato il suo Alex Baroni e così il 22 dicembre 2016, nel giorno in cui il suo ex fidanzato avrebbe compiuto 50 anni, ha postato sui social un toccante ricordo dello sfortunato cantautore.

    ‘Non mi è mai stato facile parlarne, mai lo sarà’, ha esordito Giorgia nel suo post su Alex Baroni, ‘Come non è facile scegliere una foto, e richiamare alla memoria sempre vigile sentimenti, momenti e assenza, ma nel giorno del suo compleanno trovo giusto ricordare col suo pubblico che mai dimentica Alex Baroni, l’artista che è stato e la sua voce eccezionale e per sempre unica‘.

    Alex Baroni, che oggi riposa nel cimitero di Greco a Milano, morì per i postumi delle ferite riportate in un incidente stradale avvenuto a Roma mentre stava percorrendo in moto la circonvallazione Clodia: il cantautore milanese, all’epoca appena 35enne, si scontrò presso piazzale Clodio con un’automobile impegnata in una manovra che in seguito, nel corso del processo per omicidio colposo nei confronti del conducente dell’auto, venne giudicata lecita. Ricoverato all’ospedale Santo Spirito della capitale in condizioni apparse subito gravissime, Alex spirò dopo tre settimane di coma.

    Come detto, Giorgia rimase profondamente segnata dall’improvvisa scomparsa del suo compagno, al punto da rallentare sensibilmente la sua carriera per un lungo periodo. A lui ha dedicato negli anni il Greatest Hits del 2002 (‘Ad Alessandro, con tutto l’amore che c’è stato e che per sempre resterà’, si legge nelle note di copertina del cd) e diversi brani, da Marzo a Per Sempre e Quando Una Stella Muore, e alcuni pensieri sui social in occasione degli anniversari della sua nascita e della sua morte.