Giornata contro la violenza sulle donne 2016 in TV: i programmi dedicati

Giornata contro la violenza sulle donne 2016 in TV: i programmi dedicati

Previsti speciali, dibattiti, film e cortometraggi

da in News Spettacoli, Programmi TV, Spettacoli, Televisione
Ultimo aggiornamento:
    Giornata contro la violenza sulle donne 2016 in TV: i programmi dedicati

    Il 25 novembre 2016 si tiene la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, e la TV italiana, sia la Rai che le emittenti private, dedicherà buona parte della sua programmazione a quest’importante ricorrenza istituita nel ’99 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per dire no alla violenza di genere in tutte le sue forme. In particolare sono previste trasmissioni speciali, dibattiti, interviste, talk show, ma anche film e cortometraggi per sensibilizzare i telespettatori sul tema della violenza sulle donne.

    In occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne 2016, la Rai ha predisposto una speciale programmazione su Rai Storia (canale 54 del digitale terrestre e 805 di Sky).
    Alle 8:50 e alle 14:00 la professoressa Silvia Salvatici, ospite della trasmissione Il Tempo e la Storia, analizzerà i delitti a sfondo sessuale contro le donne, mentre alle ore 18:30, la puntata Un Mondo di Donne proporrà la vicenda di tre donne dai principi vicini a quelli di Lina Merlin, simbolo delle battaglie per la parità dei sessi nel lavoro: l’indiana Shabnam Ramaswamy, l’argentina Georgina Orellano e la spagnola Yolanda Dominguez. Successivamente, alle 19:00, il filmato Diciamo Basta mostrerà un monologo di Alba Rohrwacher e le testimonianze di alcune donne che si sono opposte alla violenza e che lottano per vedere riconosciuti i propri diritti sociali. Alle 19:10 Una Giornata Particolare con Dacia Maraini condurrà i telespettatori alla scoperta di documenti sulla condizione della donna, soggetto vessato per antonomasia, che aiuteranno a capire le diverse declinazioni della violenza: da quelle più subdole a quelle più esplicite.
    Infine, durante l’intera giornata, verranno trasmesse le clip ‘Le grandi madri del pensiero femminile‘: Mirella Serri, con l’aiuto di immagini di repertorio, ripercorrerà il pensiero di Olympe De Gouges, Mary Wollstonecraft, Sibilla Aleramo, Emmeline Pankhurst, Virginia Woolf, Simone de Beavoir e Betty Friedan.

    Anche le reti Mediaset mobilitate per la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne 2016. Per esempio venerdì 25 novembre il popolare programma Forum proporrà due puntate dal titolo Libere dalla Violenza: la prima alle 11:00 su Canale 5 e la seconda alle 14:00 su Retequattro.
    La conduttrice Barbara Palombelli ospiterà in studio due storie di donne vittime di abusi: una ragazza sedicenne che ha subito violenze dal fidanzato e una madre picchiata dal figlio. Per commentare le due drammatiche testimonianze interverranno la scrittrice Marilù Oliva, da sempre attiva contro la violenza alle donne, e lo psichiatra e criminologo Massimo Picozzi.

    Le puntata saranno anche teatro di un flash mob simbolico: il pubblico di Forum sarà composto nell’occasione da ragazzi che indosseranno una maglietta con un cuore e la scritta ‘Libere dalla violenza’, e da ragazze nascoste da una maschera bianca sul viso, simbolo della Giornata contro la violenza sulle donne.

    Alle 21:15 toccherà invece a una puntata speciale di Quarto Grado su Retequattro. La trasmissione condotta da Gianluigi Nuzzi con Alessandra Viero, presenterà storie di donne vittime di violenza, donne che subiscono abusi nella loro quotidianità o intrappolate in un amore malato al punto da sfociare in un omicidio. Si tratta di casi che la redazione del programma segue abitualmente e che verranno riproposti per dare eco alla campagna. Nel corso della puntata ci saranno collegamenti e ospiti dedicati al tema del femminicidio.

    Infine La5, emittente Mediaset per un target femminile visibile sul canale 30 del digitale terrestre, manderà in onda dalle ore 17:00 a notte inoltrata quattro film incentrati su storie di violenza e abusi e al contempo riscatto e rinascita, più una serie di cortometraggi a tema e altri prodotti editoriali. Si comincerà proprio alle 17:00 con il film ‘Stalking – La storia di Casey‘, seguito alle 19:00 da ‘North Country – Storia di Josey‘, con Charlize Theron e Frances McDormand, poi alle 21:15 ‘Bordertown‘ (con Jennifer Lopez e Antonio Banderas) e alle 23:15 ‘L’amore sbagliato‘. Tra un film e l’altro saranno trasmessi i corti realizzati dalla Fondazione Doppia Difesa Onlus, creata da Michelle Hunziker e dall’avvocato Giulia Bongiorno a tutela delle vittime di violenze.

    777

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN News SpettacoliProgrammi TVSpettacoliTelevisione
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI