Kanye West ricoverato in ospedale dopo un crollo nervoso

Kanye West ricoverato in ospedale dopo un crollo nervoso

La star ha cancellato anche le rimanenti date del tour

da in Gossip, Kanye West, Musica, News Spettacoli, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:

    Il celebre rapper e produttore statunitense Kanye West è stato ricoverato in ospedale a causa di un crollo nervoso dovuto, probabilmente, allo stress per i troppi impegni e, forse, anche a qualche problema matrimoniale con l’ingombrante (sotto tutti i punti di vista) moglie Kim Kardashian, una donna sicuramente affascinante ma con cui non dev’essere facile convivere. West si trova attualmente al Ronald Reagan UCLA Medical Center di Los Angeles e, secondo quanto riportano alcuni media, durante il trasporto in ospedale avrebbe dato in escandescenze al punto da costringere i paramedici a chiamare la polizia.

    Lo staff di Kanye West ha seccamente smentito che dietro il ricovero dell’artista possano nascondersi problemi di alcool e droga, dichiarando invece che il rapper ha soltanto bisogno di riposo. Tesi confermata anche da Kris Jenner, la suocera di West, che ha parlato con alcuni giornalisti rassicurandoli che ‘Kanye è solo esausto’. In ogni caso Kanye West ha cancellato le 21 rimanenti date dell’estenuante Saint Pablo Tour, iniziato lo scorso agosto e che l’avrebbe visto impegnato fino a fine anno. I biglietti già acquistati saranno ovviamente rimborsati.

    Che Kanye West, uno dei maggiori artisti del XXI secolo con oltre 32 milioni di album venduti, 100 milioni di digital download e 21 Grammy Awards, avesse urgente bisogno di staccare la spina lo si era intuito in occasione degli ultimi due concerti tenuti di recente a San Jose e a Sacramento, durante i quali più che cantare si era prodotto in una serie di lunghi discorsi confusi e strampalati che il pubblico aveva fatto fatica a comprendere. E, ciliegina sulla torta, a Sacramento aveva abbandonato il palco dopo sole tre canzoni senza farvi più ritorno!

    E meglio non era andata a San Jose con l’imprevisto endorsement a favore di Donald Trump (‘Non ho votato ma se l’avessi fatto avrei votato per lui, il suo modo di comunicare è davvero futuristico’), nonostante sua moglie Kim fosse stata per tutta la campagna elettorale un’accesa sostenitrice di Hillary Clinton, che aveva provocato l’accesa reazione del pubblico.

    A Sacramento, invece, prima di lasciare gli spettatori con un palmo di naso dopo appena tre pezzi, Kanye West aveva attaccato, senza un vero perché, alcuni personaggi dello spettacolo e della politica come Beyoncé, Jay Z, Barack Obama, Hillary Clinton e Marck Zuckerberg.

    Non è la prima volta che la famiglia West-Kardashian finisce nell’occhio del ciclone: ricorderete infatti la rapina subita qualche settimana fa da Kim Kardashian in un lussuoso hotel di Parigi sulla quale persistono ancora molti dubbi. Anche in quel caso Kanye aveva interrotto un concerto non appena saputa la notizia.

    478

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GossipKanye WestMusicaNews SpettacoliSpettacoli

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI