Film al cinema

Quali film andare a vedere al cinema? Te lo consiglia Nanopress.it: trame, trailer, recensioni dei film in uscita

Animali fantastici e dove trovarli, il mondo magico di Harry Potter torna sul grande schermo

Animali fantastici e dove trovarli, il mondo magico di Harry Potter torna sul grande schermo
da in Cinema, Film al cinema, News Spettacoli, Prodotti Spettacoli, Spettacoli
Ultimo aggiornamento: Venerdì 02/12/2016 07:17

    Animali fantastici e dove trovarli, il trailer italiano del film scritto da J.K. Rowling

    “Animali fantastici e dove trovarli” è uno dei libri di testo che gli studenti di Hogwarts sono obbligati a studiare fin dal primo anno di corso. Se non avete dimestichezza con la saga di Harry Potter, è bene approfondire l’argomento… Sette dei romanzi scritti da J.K. Rowling e dedicati al celebre maghetto sono già stati adattati in otto film (l’ultimo è diviso in due parti), un ottavo romanzo è stato pubblicato da poco e una nuova trilogia di film si profila all’orizzonte. Animali fantastici e dove trovarli è il primo capitolo di questa nuova trilogia, che dovrebbe fare un po’ da prequel alla saga principale: i protagonisti saranno diversi, l’epoca e gli ambienti anche, ma non mancheranno riferimenti al mondo magico di Harry Potter e ai suoi elementi più iconici. Eccoci quindi nella New York degli anni venti, eccoci al seguito di altri maghi che combattono contro altre forze oscure, eccoci di nuovo in un mondo popolato da elfi domestici, draghi e creature fantastiche. Hogwarts non c’è, Harry Potter neppure: ma l’aria che si respira è esattamente la stessa.

    New York, 1926. Il mago Newt Scamander sbarca in America al termine di un lungo viaggio intorno al mondo, durante il quale ha studiato e raccolto un numero incredibile di animali magici: tutte creature che Scamander racconterà nel suo libro “Animali fantastici e dove trovarli”, tutte creature che Scamander tiene al sicuro nella sua valigia/serraglio… Purtroppo per Scamander, buona parte degli altri maghi ritengono questi animali inutili o pericolosi, motivo per cui è costretto ad agire quasi in clandestinità. A New York, però, Scamander si imbatte in pericoli ben maggiori: un pericoloso essere magico si aggira per la città, col rischio di far scoppiare una guerra tra maghi e non-maghi. Come se non bastasse, alcuni degli animali di Scamander riescono a fuggire dalla sua valigia, costringendolo a catturarli di nuovo prima che provochino danni irreparabili: ad aiutarlo, la maga Tina Goldstein e sua sorella Queenie, ma anche l’imbranato non-mago Jacob Kowalski, desideroso soltanto di aprire una pasticceria…

    Cast artistico:

    Eddie Redmayne: Newt Scamander
    Attore bravissimo in rapida ascesa, sempre a suo agio in film in costume o in complicati ruoli da trasformista. Ha vinto un Oscar nel 2015 per La teoria del tutto, in cui interpretava il fisico Stephen Hawking.

    Katherine Waterston: Tina Goldstein
    Vista di recente in Vizio di forma e Steve Jobs, Katherine Waterson sarà tra i protagonisti di Alien – Coventant, prequel della saga di Alien creata da Ridley Scott.

    Alison Sudol: Queenie Goldstein
    Cantante statunitense, nota col nome d’arte di A Fine Frenzy.

    Dan Fogler: Jacob Kowalski

    Colin Farrell: Percival Graves
    Uno dei pezzi da novanta del cast di Animali fantastici e dove trovarli: vanta titoli come Minority Report, In linea con l’assassino, The New World, Miami Vice, The Way Back… Oltre alla meravigliosa black comedy In Bruges – La coscienza dell’assassino, che lo ha portato a un Golden Globe nel 2009. Visto di recente in The Lobster e nella seconda stagione di True Detective.

    Samantha Morton: Mary Lou Barebone

    Ezra Miller: Credence Barebone
    Era tra i protagonisti di Noi siamo infinito, è sarà il supereroe Flash in Justice League.

    Jon Voight: Henry Shaw Sr.
    Jon Voight è un altro pezzo forte del cast: quattro nomination e un Oscar in carriera per il padre di Angelina Jolie, protagonista del film cult Un tranquillo weekend di paura e temibile avversario di Tom Cruise nel primo Mission: Impossible. Ha lavorato al fianco di Colin Farrell nel film Pride and Glory, diretto da Gavin O’Connor.

    Carmen Ejogo: Seraphina Picquery

    Johnny Depp: Gellert Grindelwald
    Cameo inaspettato per Johnny Depp: qualunque informazione in più, suonerebbe come uno [Spoiler]!

    Cast tecnico:

    Regia: David Yates
    Veterano di Harry Potter, David Yates ha diretto gli ultimi quattro film (su otto) della saga. Dovrebbe dirigere anche i capitoli successivi di questa nuova trilogia dedicata agli Animali fantastici.

    Sceneggiatura: J. K. Rowling
    Esordio alla sceneggiatura per J.K. Rowling, autrice dei romanzi della saga di Harry Potter.

    Fotografia: Philippe Rousselot
    Ha vinto un Oscar per la fotografia di In mezzo scorre il fiume, diretto da Robert Redford. È la prima volta che lavora a uno dei film della saga creata da J.K. Rowling

    Montaggio: Mark Day
    Fedele collaboratore di David Yates, ha lavorato anche lui agli ultimi quattro film della saga di Harry Potter.

    Effetti speciali: David Watkins, Tim Burke, Christian Manz
    Tim Burke, vincitore di un Oscar per gli effetti speciali del Gladiatore, è un’altra presenza fissa tra i tecnici che hanno lavorato alla saga di Harry Potter: ha curato gli effetti di ben sette su otto film, a partire dalla Camera dei segreti fino al secondo capitolo di I doni della morte.

    Colonna sonora: James Newton Howard
    Svariate nomination all’Oscar e nessuna statuetta vinta per il compositore James Newton Howard, che ha curato le musiche della trilogia del Cavaliere Oscuro in coppia con Hans Zimmer. A suo agio con film fantasy e d’avventura, ha composto la colonna sonora di Hidalgo e di King Kong, dei quattro film della saga di Hunger Games e dei due capitoli di Biancaneve e il cacciatore.

    Scenografia: Stuart Craig, James Hambidge
    Stuart Craig, tre Oscar in bacheca come scenografo, ha lavorato in sette degli otto film della saga di Harry Potter.

    Costumi: Colleen Atwood
    La costumista Colleen Atwood è una nomination fissa agli Academy Awards, e ha vinto per ben tre volte il premio Oscar per i Migliori Costumi. È la prima volta che lavora a un film della saga.

    Niente di nuovo sul fronte occidentale. Non c’è Harry Potter e non c’è Voldemort, non ci sono né Hogwarts né la nebbiosa campagna inglese, non ci sono lezioni di magia e non ci sono i turbamenti adolescenziali di un gruppo di giovani maghi. Cambiano i personaggi, l’epoca e la location principale (una grande città contro un castello gotico), ma l’atmosfera è esattamente la stessa: Animali fantastici e dove trovarli appartiene allo stesso universo narrativo della saga di Harry Potter, ma racconta una storia diversa usando un tono di voce molto simile. Rimarrà deluso chi si aspettava un cambio di registro, sarà soddisfatto chi invece voleva tornare in un mondo conosciuto e familiare. Il film è divertente e spettacolare, con un protagonista che vince la nostra simpatia fin dal primo minuto. La trama, invece, ha uno spessore diverso, più diretta e più leggera: in prospettiva, apre meno porte di quelle che poteva aprire il primo Harry Potter, ma riesce comunque a lasciare un po’ di curiosità per gli episodi futuri. Con Animali fantastici e dove trovarli si ritorna nel mondo della magia lungo una strada secondaria: vedremo, in futuro, se questa strada porterà davvero da qualche parte.

    1277