Valeria Marini: ‘Gigi D’Alessio non mi ha ancora restituito nulla’

Valeria Marini: ‘Gigi D’Alessio non mi ha ancora restituito nulla’

La showgirl smentisce le dichiarazione del cantante a Domenica In

da in Gigi D'Alessio, Gossip, News Spettacoli, Spettacoli, Valeria Marini
Ultimo aggiornamento:

    Forse Valeria Marini e Gigi D’Alessio non sono (più) tanto amici come ci avevano fatto credere, se i legali della showgirl non hanno avuto nessun scrupolo a diffondere un durissimo comunicato contro il cantante per chiarire, forse definitivamente, la vicenda dell’ingente prestito che D’Alessio deve restituire alla Marini. In pratica il comunicato smentisce la ricostruzione dei fatti riportata da Gigi D’Alessio nel corso della puntata di Domenica In dello scorso 30 ottobre, raccontando una storia completamente diversa.

    Nel corso dell’intervista rilasciata a Pippo Baudo durante il contenitore domenicale, Gigi D’Alessio, oltre ad accusare uno ‘sciacallaggio mediatico’ nei suoi confronti, aveva spiegato che con la ‘sua amica’ Valeria Marini la situazione si stava pian piano risolvendo: ‘I soldi che mi ha dato Valeria non erano un prestito ma un acconto: all’epoca era la moglie del mio ex socio Giovanni Cottone e lui quel giorno se li è fatti dare da lei. Poi il loro matrimonio è naufragato e lei ha preteso la restituzione del prestito da me: sulla carta ha ragione, moralmente no, poi bisogna vedere se nella vita vuoi far valere le carte o la moralità. Ma nonostante tutto sto restituendo questi soldi a Valeria, dato che comunque lei li ha tirati fuori’.

    Ebbene, secondo gli avvocati di Valeria Marini questa ricostruzione è completamente falsa. Sentite che cosa dicono.

    Valeria Marini (che non ha risposto prima perché impegnata nel Grande Fratello Vip, ndr) non ha mai prestato somme di denaro per obbligo o per conto di Giovanni Cottone. In data 13 febbraio 2013, quindi non ancora sposata con Cottone, la signora Marini effettuava un bonifico in favore di Gigi D’Alessio, il quale rilasciava a sua volta a titolo di garanzia un assegno bancario datato 27 marzo 2013 per la restituzione del prestito personale infruttifero concesso. All’avvicinarsi della scadenza, D’Alessio chiedeva di restituire la somma ratealmente rilasciando alla Marini quattro assegni bancari di 50 mila euro ciascuno, con prima scadenza a partire dal 15 giugno 2013. Tali assegni non venivano mai incassati in considerazione delle difficoltà rappresentate da Gigi D’Alessio a far fronte alla relativa copertura’.

    Insomma, l’inizio cambia già notevolmente le carte in tavola rispetto alla ricostruzione del cantante partenopeo, ma, come si suol dire, il meglio deve ancora venire.

    Leggete un po’:

    ‘Nel mese di novembre 2013, Gigi D’Alessio sottoscriveva un riconoscimento di debito in favore di Valeria Marini per il prestito grazioso ricevuto, con nuovo impegno a restituire la somma entro e non oltre il 31 dicembre 2013. Successivamente, a distanza di ulteriori nove mesi circa, dopo l’assoluta e improvvisa impossibilità di poter interloquire, anche solo telefonicamente, con il signor D’Alessio, Valeria Marini decideva di rivolgersi ai sottoscritti difensori nel mese di settembre 2014, i quali intervenivano con diffida legale rimasta senza alcun riscontro. Ancora a distanza di ulteriori due anni circa, soltanto quindi nel mese di aprile 2016, la signora Marini decideva di procedere legalmente contro Gigi D’Alessio per ottenere la restituzione di quanto dovuto’.

    Beh, pesante, vero? I legali della Marini hanno poi rispedito al mittente le accuse di sciacallaggio mediatico (‘Non è forse stato provocato o addirittura voluto dallo stesso D’Alessio, a seguito dell’intervista personale rilasciata al Corriere della Sera nel mese di agosto 2016?’) precisando per l’ennesima volta che a tutt’oggi non c’è stata alcuna restituzione di somme, contrariamente a quanto dichiarato da Gigi D’Alessio a Domenica In, né è stato sottoscritto alcun nuovo accordo transattivo. Accordo che pure, in termini di durata, ‘sarebbe stato oltremodo lungo, proprio a ulteriore conferma di quei sentimenti di amicizia e disponibilità che Valeria Marini ha comunque sempre riservato, come noto, nei confronti del cantautore’.

    E come se tutto questo non bastasse, la chiosa finale è forse la parte più dura e sprezzante dell’intero comunicato: ‘Valeria Marini con fermezza non accetta alcuna lezione di ‘moralità’ da chicchessia, tanto meno da Gigi D’Alessio, che invece di preoccuparsi di strappare qualche applauso in diretta, forse dovrebbe evitare di continuare a sottrarsi da anni ormai al suo obbligo giuridico e morale, ovvero quello di restituire quanto dovuto alla signora Marini, rea soltanto di averlo aiutato più volte in momenti di difficoltà’.

    Attendiamo a questo punto l’eventuale contro-replica di Gigi D’Alessio. Voi, intanto, che ne pensate?

    779

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Gigi D'AlessioGossipNews SpettacoliSpettacoliValeria Marini

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI