Mina e Celentano, Le Migliori: la copertina dell’album è un plagio?

Mina e Celentano, Le Migliori: la copertina dell’album è un plagio?

L'accusa è del fotografo newyorkese Ari Seth Cohen

da in Adriano Celentano, Mina, Musica, News Spettacoli, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:
    Mina e Celentano, Le Migliori: la copertina dell’album è un plagio?

    È sorta una polemica sul nuovo album di Mina e Celentano, Le Migliori: la copertina del cd, realizzata da Mauro Balletti e raffigurante ’2 Mine’ e ’2 Celentani’ vestiti da donna a una sfilata di moda dove la passerella è la strada, sarebbe in realtà il plagio di una foto del fotografo newyorkese Ari Seth Cohen, l’ideatore dell’interessantissimo progetto Advanced Style che ha ispirato anche un film. L’accusa è partita dallo stesso Cohen, che ha messo a confronto sul suo popolarissimo profilo Instagram (seguito da 180mila fan) la cover dell’album e il suo scatto. E in effetti c’è poco da dire: la somiglianza è palese, quasi imbarazzante.

    I generally try to use this platform for sharing inspiration, but I felt it was important to share a recent event that was quite disheartening for me. A few months ago, I was approached by an Italian record company about licensing the image above (right) for an album cover for a collaboration of two of Italy's top-selling artists, Mina and Adriano Celentano.They wanted to use the image (altered to show the artists' heads superimposed on the original) in wide distribution for all media and promotional purposes. I am often asked to license images for brands and advertising purposes, but am very careful to consider and protect both the integrity of Advanced Style and the individuals involved. The amount of money the record company offered would not have allowed me to fairly compensate the women in addition to giving up the rights for alteration and reproduction of the image in perpetuity. I asked an agent friend of mine to help with negotiating the request, but the company declined our offer and so we decided not to proceed with licensing the image. A few days ago, I was dismayed when I finally saw the cover of Mina and Adriano Celentano's new album "Le migliori". The record company had chosen to recreate my original image using their own photographer, down to the specific hats and accessories.I started this project out of my love for my grandmother and couldn't be more thrilled to see the effect that Advanced Style has had on creating a global movement that is redefining the image of aging. I often see various brands and campaigns taking inspiration from my project, but I have never before been so blatantly plagiarized. I chose to bring this issue to light because of how important I feel it is to respect the work and original ideas of freelance and independent artists, designers, and photographers. It is so frustrating when I see or hear of intellectual property being ripped off by large and powerful companies who have the resources to fight lawsuits.I hope bringing this up will contribute to a bigger conversation on artists' rights and bring more attention to the creative expression of the men and women I photograph.

    Una foto pubblicata da Ari Seth Cohen (@advancedstyle) in data:

    E a corredo delle immagini Ari Seth Cohen ha spiegato per filo e per segno la storia di questo presunto plagio della copertina di Le Migliori, il nuovo album di Mina e Celentano pubblicato lo scorso 11 novembre.

    In pratica Cohen ha raccontato di esser stato contattato tempo fa da una casa discografica italiana che gli aveva chiesto i diritti di utilizzo di una sua foto (proprio quella che poi è stata effettivamente utilizzata) per la cover del cd di Mina e Adriano Celentano.

    La richiesta, secondo quanto dice Cohen, prevedeva tra le altre cose che il fotografo avrebbe dovuto rinunciare per sempre ai diritti per l’alterazione e la riproduzione dell’immagine. La trattativa però non è andata a buon fine perché la casa discografica non ha accettato le legittime (dal suo punto di vista) pretese economiche di Ari Seth Cohen per la cessione della licenza sulla foto, e la cosa sembrava dunque finita lì.

    Immaginatevi quindi la sorpresa di Cohen quando ha scoperto che la casa discografica di Mina e Celentano, non potendo utilizzare l’immagine originale del fotografo newyorkese perché non era riuscita ad acquisirne i diritti, l’ha fatta ricreare fin nei minimi particolari, compresi i cappelli e gli accessori delle signore nella foto: ‘Vedo spesso marchi e campagne pubblicitarie che si ispirano ai miei progetti’, ha spiegato Ari Seth Cohen su Instagram, ‘Ma non mi era mai successo di essere così palesemente plagiato. Ho deciso di segnalare questa vicenda per sottolineare quanto sia importante rispettare il lavoro e le idee originali di freelance, artisti indipendenti, designer e fotografi. È così frustrante quando la proprietà intellettuale di un artista viene strappata via da società grandi e potenti che hanno le risorse per combattere possibili cause in tribunale’…

    Questa è l’accusa di Ari Seth Cohen sul presunto plagio della copertina dell’album Le Migliori. Ovviamente, per completezza d’informazione, attendiamo l’eventuale replica sulla vicenda da parte della casa discografica e del fotografo italiano Mauro Balletti.

    Voi, intanto, che ne pensate?

    1120

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Adriano CelentanoMinaMusicaNews SpettacoliSpettacoli
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI