Coldplay a Che tempo che fa: tre brani in versione semiacustica

Coldplay a Che tempo che fa: tre brani in versione semiacustica

Everglow, Hymn For The Weekend e Up & Up

da in Che tempo che fa, Coldplay, Musica, News Spettacoli, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:

    Grande serata di musica sulla Rai con i Coldplay a Che tempo che fa: Chris Martin e Jonny Buckland, rispettivamente frontman e chitarrista della celebre band britannica, hanno partecipato in qualità di super ospiti alla trasmissione di Fabio Fazio cantando tre brani in versione semiacustica dell’ultimo album A Head Full of Dreams. In particolare i Coldplay hanno suonato il nuovo singolo Everglow, la traccia multiplatino Hymn For The Weekend e, su gentile e insistita richiesta della figlia del conduttore, la bella Up & Up. La performance è stata seguita da dietro le quinte anche dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi, altro ospite d’eccezione della puntatona di Che tempo che fa.

    Chris Martin e Jonny Buckland, che erano già stati nel programma di Fazio ben 11 anni fa insieme agli altri membri del gruppo Guy Berryman e Will Champion, sono stati accolti e accompagnati per tutta la serata dalle ovazioni del pubblico in studio, che comprendeva molti fan dei Coldplay.

    Come detto, il primo brano eseguito è stato il prossimo singolo Everglow, una ballata intima proposta dal vivo in una versione piano e voce contaminata da tocchi di chitarra elettrica, in una scenografia piena di colori e fiori. Tra una canzone e l’altra Chris e Jonny hanno parlato con Fabio Fazio non dicendo a dire il vero nulla di memorabile, se non che sono sempre molto contenti di suonare in Italia (crediamo dicano la stessa cosa in ogni paese che visitano). Il carismatico cantante dei Coldplay in realtà è risultato decisamente più simpatico solo quando ha rivelato di aver studiato latino a scuola per ben 15 anni, per poi rendersi conto di aver sprecato il suo tempo perché quella lingua da noi non la parla più nessuno!

    ‘Quello che volevamo fare con l’album A Head Full of Dreams era comunicare un senso di ottimismo‘, ha successivamente aggiunto Martin, ‘Intorno a noi ci sono cose così oscure, e allora ci siamo informati, abbiamo letto tantissimi libri che ispirano a cogliere il mondo in un modo più positivo. Tutti hanno problemi, e questo disco è la nostra prospettiva per risolverli’.

    La performance dei Coldplay a Che tempo che fa è proseguita con Hymn For The Weekend, che con i suoi 5 dischi di platino ha contribuito alle fortune dell’ultimo album della band (oltre 4,5 milioni di copie vendute in tutto il mondo), e si è quindi conclusa con Up & Up.

    Prima di abbandonare gli studi Rai Chris Martin e Jonny Buckland hanno ovviamente dato appuntamento ai due concerti che i Coldplay terranno in Italia il 3 e il 4 luglio 2017 allo stadio San Siro di Milano. I biglietti sono ufficialmente sold out, peccato però che moltissimi ticket siano ‘magicamente’ ricomparsi a prezzi ultra maggiorati sui siti di secondary ticketing. Ma questa è un’altra storia…

    521

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Che tempo che faColdplayMusicaNews SpettacoliSpettacoli

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI