Fuocoammare su Rai 3: in TV il docufilm in corsa per l’Oscar

Fuocoammare su Rai 3: in TV il docufilm in corsa per l’Oscar

Per la Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione

da in Documentari, News Spettacoli, Rai, Spettacoli, Televisione
Ultimo aggiornamento:
    Il docufilm di Gianfranco Rosi in corsa per la statuetta

    Lunedì 3 ottobre non perdete Fuocoammare su Rai 3: in TV, e in prima visione assoluta, verrà infatti trasmesso il docufilm di Gianfranco Rosi che ha vinto l’Orso d’oro all’ultimo Festival internazionale del cinema di Berlino e ora rappresenta l’Italia nella corsa agli Oscar 2017 per la categoria miglior film straniero. La messa in onda di Fuocoammare rappresenta l’evento clou del palinsesto Rai dedicato alla prima Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione, che cade proprio il 3 ottobre 2016 per commemorare il naufragio di tre anni fa a Lampedusa durante il quale perirono 368 migranti.

    Il docufilm Fuocoammare di Gianfranco Rosi tratta proprio il delicatissimo tema degli sbarchi dei migranti sull’isola siciliana di Lampedusa. In particolare il documentario racconta le storie di tre lampedusani (il dottor Pietro Bartolo, il medico che dirige il poliambulatorio dell’isola; Samuele, un ragazzino di 12 anni, che vive quasi quotidianamente la tragedia che si consuma nella sua terra; il dj della radio locale, che tra una canzone e l’altra parla spesso degli sbarchi), e attraverso i loro occhi descrive il dramma di chi è costretto a lasciare il proprio paese a causa della guerra, della povertà e delle persecuzioni politiche, religiose e razziali. Per girare il film Gianfranco Rosi si è trasferito a Lampedusa per circa un anno e mezzo.

    ‘Siamo orgogliosi della scelta di mandare in onda il film in prima serata su Rai 3 in occasione della Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione’, hanno dichiarato Monica Maggioni e Antonio Campo Dall’Orto, rispettivamente Presidente e Direttore generale della Rai, ‘Perché Fuocoammare rinnova la migliore tradizione del cinema italiano, da sempre capace di cogliere i complessi cambiamenti della nostra società.

    Nel suo percorso di trasformazione in media company, la Rai, che ha coprodotto il docufilm insieme a Donatella Palermo, Istituto Luce-Cinecittà e al Mibact, continuerà a investire e a promuovere il talento e la cultura per consolidare il suo ruolo di servizio pubblico anche a livello internazionale’.

    Gli altri appuntamenti della programmazione speciale di Rai 3 per la giornata di lunedì 3 ottobre 2016 riguardano i programmi Agorà, Quante Storie e Geo, il contenitore pomeridiano condotto da Sveva Sagramola ed Emanuele Biggi, mentre per FuoriRoma Concita De Gregorio sarà a Reggio Calabria, uno dei porti di arrivo individuati dal Governo per i primi soccorsi agli immigrati. Inoltre l’inviato della rete Domenico Iannacone racconterà la giornata in diretta da Lampedusa collegandosi con i diversi programmi di Rai 3, e anche Blob sarà dedicato al tema dell’immigrazione. Infine al termine di Fuocoammare (che inizierà su Rai 3 alle 21:15, subito dopo la soap Un Posto al Sole) lo stesso Iannacone presenterà Lontano dagli Occhi, un viaggio intimo nell’odissea dei migranti nel canale di Sicilia, con la collaborazione del grande scrittore Andrea Camilleri.

    526

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DocumentariNews SpettacoliRaiSpettacoliTelevisione
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI