Clemente Russo espulso dalla casa del Grande Fratello Vip

Clemente Russo espulso dalla casa del Grande Fratello Vip

Il pugile squalificato per gli insulti sessisti contro la Ventura

da in Grande Fratello Vip, News Spettacoli, Personaggi TV, Spettacoli, Televisione
Ultimo aggiornamento:
    Clemente Russo espulso dalla casa del Grande Fratello Vip

    Finisce l’avventura nel reality per Clemente Russo, espulso dalla casa del Grande Fratello Vip a causa degli insulti volgari e sessisti rivolti contro Simona Ventura durante l’ormai tristemente nota chiacchierata notturna con Stefano Bettarini. ‘Clemente, le tue affermazioni hanno violato le regole e lo spirito del Grande Fratello’, ha solennemente annunciato la conduttrice Ilary Blasi dopo aver ascoltato il goffo tentativo di difesa del pugile casertano, ‘Le conseguenze sono inevitabili: sei ufficialmente squalificato e devi abbandonare la casa stasera stessa’. Da notare che nel corso della puntata il nome della Ventura non è stato mai pronunciato (tranne una volta dallo stesso Russo per scusarsi) per la diffida inviata da SuperSimo tramite il suo legale.

    Tutto è cominciato nella notte tra giovedì 29 e venerdì 30 settembre, quando uno Stefano Bettarini in vena di confidenze ha raccontato a Russo una serie di particolari molto intimi sui suoi 10 anni di matrimonio con Simona Ventura e, in particolare, i dettagli piccanti sul fronte tradimenti: per esempio l’ex calciatore della Fiorentina e del Bologna ha svelato che Simona l’ha tradito con l’attuale sindaco di Bergamo Giorgio Gori, marito di Cristina Parodi, e che lui le ha reso pan per focaccia andando a letto con numerose showgirl del mondo dello spettacolo (Bettarini ha fatto diversi nomi e cognomi). Russo ha commentato il racconto di Bettarini prima definendo la Ventura con un epiteto irripetibile e poi ha aggiunto che se l’avesse colta sul fatto avrebbe dovuto ammazzarla.

    Frasi inaccettabili che hanno portato all’inevitabile cacciata di Clemente Russo, che ha provato invano a difendersi affermando che quella tra lui e Bettarini era stata una semplice chiacchierata da bar: ‘Stavamo parlando come due uomini nello spogliatoio‘, alludendo al fatto che non pensavano di essere ascoltati. Ma in precedenza la stessa Ilary Blasi aveva ricordato che ‘i concorrenti sono consapevoli che il programma si svolge in un luogo dove ci sono telecamere e microfoni, e quindi sono tutti responsabili delle proprie azioni e di ciò che dicono all’interno della casa‘. A differenza di Russo il suo ‘compare’ Stefano Bettarini se l’è cavata con una dura reprimenda.

    Condannato da tutto e da tutti, social compresi, Clemente Russo è stato difeso soltanto da sua moglie Laura, presente in studio: ‘Sono distrutta ma mio marito non è una persona cattiva né maschilista, soltanto non si è reso conto di una cosa detta stupidamente. Ora sono felice che lui esca, ha aiutato tanti giovani nella sua palestra e li ha riportati sulla retta via, mi auguro che l’Italia capisca che è stata un’ingenuità’.

    Più tardi è arrivato in studio anche lo stesso Clemente Russo che ha chiesto scusa a tutti: ‘Sono stato frainteso: durante la chiacchierata incriminata stavo raccogliendo da amico uno sfogo di Bettarini, stavo cercando di stargli vicino. Se ho detto cose pesanti, non era mia intenzione e chiedo scusa.

    Io ho tre figlie femmine, una moglie che amo profondamente e non sono mai stato violento con nessuno di loro. Chiedo scusa a tutte le donne del mondo se le ho ferite, non credo che una carriera possa essere macchiata in tre secondi. Io faccio tanto a Napoli per i bambini e per i carcerati. Io chiedo umilmente scusa a Simona Ventura se l’ho offesa, non penso neanche minimamente alle parole che le ho detto, ma le scuse più grandi voglio farle anche al Ministero e alle Forze dell’ordine, io porto la divisa con onore’.

    723

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Grande Fratello VipNews SpettacoliPersonaggi TVSpettacoliTelevisione

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI