Mia Farrow, è morto il figlio Thaddeus: il giovane si è suicidato

Mia Farrow, è morto il figlio Thaddeus: il giovane si è suicidato

Aveva 27 anni ed era stato adottato nel 1994

da in Attrici, Gossip, News Spettacoli, Spettacoli, Morti famosi 2016
Ultimo aggiornamento:
    Mia Farrow, è morto il figlio Thaddeus: il giovane si è suicidato

    Grave lutto per l’attrice Mia Farrow: è morto il figlio Thaddeus, suicidatosi all’interno della propria automobile dopo essersi sparato un colpo di pistola in pieno torace. Il tragico episodio è accaduto a Roxbury, nel Connecticut e Thaddeus Farrow non è morto sul colpo: il giovane è stato estratto dalla vettura gravemente ferito e subito trasportato al Danbury Hospital, dove però è spirato poco dopo. Nato in India nel 1988, Thaddeus Wilk Farrow era stato adottato da Mia Farrow nel 1994, all’età di 6 anni, ed era paraplegico per i postumi di una poliomielite. Fino al momento dell’adozione aveva vissuto in un orfanotrofio di Calcutta. Ricordiamo che la Farrow, nota per i suoi film ma anche per i chiacchieratissimi legami sentimentali con Frank Sinatra e Woody Allen, ha avuto in totale 4 figli biologici e ne ha adottati altri 11.

    Nata a Los Angeles il 9 febbraio 1945, ambasciatrice dell’UNICEF, vincitrice di un Golden Globe nel ’65 per Cannoni a Batasi e di un David di Donatello nel ’69 per Rosemary’s Baby, Mia Farrow è da oltre cinquant’anni una delle attrici più famose del mondo.

    Come dicevamo, però, la sua fama è dovuta non soltanto ai suoi splendidi film (basta ricordare tutti quelli, ben 13, girati con Woody Allen dal 1982 al 1992, tra cui Hannah e le sue Sorelle e New York Stories) ma anche ai numerosi colpi di scena della sua vita privata: nel ’66, a soli 21 anni, Mia Farrow sposò con il leggendario The Voice, Frank Sinatra, che ne aveva invece 51, ma il matrimonio durò soltanto un paio d’anni. Successivamente, dal 1970 al 1979, diventò la terza moglie del musicista di origini tedesche André Previn, quattro volte premio Oscar per le sue colonne sonore, dal quale ebbe i figli naturali Matthew, Sascha (due gemelli) e Fletcher e con cui adottò i bimbi vietnamiti Lark (poi morta nel 2008) e Summer e la piccola coreana Soon-Yi.

    Terminato anche il matrimonio con Previn, nel 1980 Mia Farrow iniziò la lunga e controversa love story con il celebre regista Woody Allen, caratterizzata da un solidissimo legame professionale (ben 13 film insieme, abbiamo detto) ma terminata ‘violentemente’ tra accuse e sospetti di sbalorditiva portata.

    Mia Farrow e Woody Allen ebbero un figlio biologico, Ronan, mentre l’attrice ne adottò altri due: Moses e Dylan (ma oggi si fa chiamare Malone). Fin qui tutto bene se non fosse che nel ’92 Mia Farrow accusò Allen di molestie sessuali nei confronti di Dylan, che all’epoca aveva appena 7 anni, e soprattutto di intrattenere una relazione con Soon-Yi, la bambina coreana, diventata nel frattempo una bella ragazza di vent’anni, adottata anni prima insieme al suo ex marito André Previn.

    Woody Allen negò sempre le molestie alla piccola Dylan (anche perché in caso contrario sarebbe finito in galera e avrebbero buttato la chiave), ammettendo invece la relazione con la ‘figliastra’ Soon-Yi, che avrebbe poi sposato nel ’97 e con la quale vive tutt’ora.

    Dopo l’addio a Woddy Allen, Mia Farrow adottò altri sei bambini tra il 1992 e il 1995: la vietnamita Tam (morta nel 2000 per insufficienza cardiaca), Quincy, Frankie-Minh, Isaiah Justus, Thaddeus Wilk, suicidatosi proprio ieri, ed Elliott Wilk.

    664

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttriciGossipNews SpettacoliSpettacoliMorti famosi 2016
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI