Enzo Tortora a 30 anni dalla sua assoluzione: il ricordo della Rai

Enzo Tortora a 30 anni dalla sua assoluzione: il ricordo della Rai

Prevista una puntata speciale di Porta a Porta e altre iniziative

da in News Spettacoli, Personaggi TV, Rai, Spettacoli, Televisione
Ultimo aggiornamento:
    Enzo Tortora a 30 anni dalla sua assoluzione: il ricordo della Rai

    Il 14 e il 15 settembre 2016 la Rai ricorda Enzo Tortora a 30 anni dalla sua assoluzione con una puntata speciale di Porta a Porta e con altre doverose iniziative che riportano alla luce uno dei più famosi casi giudiziari della storia italiana. Condannato in primo grado a dieci anni di carcere per traffico di stupefacenti e associazione di stampo camorristico, il 15 settembre 1986 Tortora fu assolto con formula piena dalla Corte d’appello di Napoli dopo aver comunque trascorso sette mesi di reclusione e arresti domiciliari: le incredibili quanto pesantissime accuse vennero infatti completamente smontate dai giudici e per gli accusatori del noto presentatore si aprì un processo per calunnia.

    L’appuntamento più importante del ricordo di Enzo Tortora da parte della Rai riguarda la puntata di Porta a Porta del 14 settembre, nella quale Bruno Vespa ricostruirà l’intera vicenda insieme ai suoi ospiti. Sempre su Rai 1, ma il giorno seguente, verrà dato ampio spazio al caso Tortora all’interno delle trasmissioni Unomattina e La Vita in Diretta.

    Il clamoroso errore giudiziario sarà affrontato anche da Rainews: mercoledì 14 il direttore Antonio Di Bella intervisterà nel corso di Telegram la compagna di Enzo Tortora e militante radicale Francesca Scopelliti. Il canale all news dedicherà al tema anche uno speciale di 20 minuti, in onda giovedì 15 alle 15:30, e la rubrica Amarcord dedicata ai grandi giornalisti, in onda sempre il 15 alle 16:30 e in replica alle 22:45.

    Su Rai 3 sarà invece Blob a ricordare la vicenda di Enzo Tortora nella puntata del 15 settembre.

    Si occuperanno inoltre del caso Eleonora Belviso e Francesco Graziani nella trasmissione radiofonica Restate Scomodi di Rai Radio 1 (giovedì 15 alle 16:07), mentre ulteriori servizi e approfondimenti andranno in onda nelle varie edizioni di tele e radiogiornali della TV di Stato.

    Ricordiamo che dopo la piena assoluzione Enzo Tortora tornò in TV il 20 febbraio 1987, a cinque mesi dalla conclusione della dolorosa vicenda giudiziaria, riprendendo la conduzione del suo programma cult Portobello (è passato alla storia della TV l’incipit del breve discorso che tenne in occasione del suo ritorno televisivo: ‘Dunque, dove eravamo rimasti?’).
    Il conduttore era ancora relativamente giovane (58 anni) ma ormai fiaccato nel fisico e nel morale per le vicissitudini degli ultimi anni: nell’autunno dell’87 iniziò una nuova trasmissione intitolata Giallo, che fu però costretto a chiudere in anticipo per l’aggravarsi delle sue condizioni di salute. Enzo Tortora morì a Milano il 18 maggio 1988 all’età di 59 anni, ufficialmente stroncato da un tumore polmonare ma più verosimilmente ucciso da un calvario giudiziario senza precedenti.

    520

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN News SpettacoliPersonaggi TVRaiSpettacoliTelevisione
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI